Lazio, Arenare (Forza Nuova):” L’emergenza Coronavirus mette in evidenza il fallimento dei politici locali e nazionali sulla gestione della Sanità Italiana”

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. Continua in tutta Italia l’emergenza causata dal Coronavirus, tutto il paese sta vivendo un periodo di forte apprensione per la paura del contagio  ma anche per la sicura crisi economica che provocherà la quarantena. Sulla questione si  è espresso anche il Coordinatore di Forza Nuova del Lazio, Valerio Arenare:” L’emergenza dovuta al Coronavirus sta mettendo in evidenza grossi problemi nel comparto sanità in tutto il paese e, pertanto, anche nel Lazio.

Negli anni ’80 la Sanità Italiana vantava il triplo dei posti letto che abbiamo a disposizione oggi, una diminuzione importante che ha causato non pochi problemi negli anni scorsi ma ancor di più in questo periodo di quarantena. I nostri ospedali sono al collasso, le terapie intensive non sono assolutamente sufficienti e i nostri medici ed infermieri stanno lavorando quasi ininterrottamente per lottare contro il propagarsi del virus. I partiti di centrodestra e centrosinistra, nessuno escluso, sono tutti responsabili di questo saccheggio, portato a compimento in ossequio ai diktat della Troika e contro gli interessi nazionali.  Quando tutto sarà passato, e speriamo presto, i responsabili dovranno rispondere di questa situazione, ci sarà un maxiprocesso e siederanno a giudicare medici, infermieri e pazienti mentre  sul banco degli imputati troveremo politici e manager ladri e corrotti.  Forza Nuova intende spazzare via dal potere coloro che hanno distrutto Stato sociale e Sanità. Chi ha causato questo scempio, non rimarrà impunito”.