Covid-19, il bilancio nella Tuscia

NewTuscia – VITERBO – Solo ieri sono stati riscontrati 7 casi di positività e sale a 44 il numero di persone contagiate dal coronavirus nella Tuscia; ventinove risultano residenti o domiciliati a Viterbo, i restanti quindici sono dislocati tra Montefiascone, Bolsena, Tuscania, Oriolo Romano e Capodimonte. Dei positivi 5 sono medici, come nel caso del medico di base, o infermieri.

La maggior parte, 31 persone, sta trascorrendo la convalescenza a casa ma di quelli in ospedale due sono nell’istituto per le malattie infettive di Roma, mentre undici si trovano a Belcolle. Nell’ospedale della città dei Papi tre sono in terapia intensiva e due di loro necessitano di un macchinario per respirare, si tratta di un 70enne di Montefiascone e dell’allenatore di una squadra di basket di Montalto di Castro ma residente a Viterbo.

Fino ad ora il bilancio delle persone che, purtroppo, non ce l’hanno fatta è di due persone anziane; due donne di 78 e 79 anni, rispettivamente di Viterbo e Bolsena. La preoccupazione dei sindaci si fa portavoce di messaggi di prudenza e coscienza, giorno per giorno dovranno essere accertati nuovi casi e chi è stato a contatto con coloro che sono risultati positivi al Covid 19 rimanga a casa, tuteli se stesso e gli altri: a volte un isolamento volontario può salvare delle vite.

Dalla quarantena sono uscite centosessantacinque persone.