Virtus Acquapendente, pausa forzata e analisi della stagione

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Alla pausa forzata del campionato per le problematiche del Coronavirus, la Virtus Acquapendente entra con la consapevolezza di un percorso stagionale ampiamente superiore alle previsioni della vigilia.

Una società che mirava ad una stagione di transizione, si trova al terzo posto in classifica ma, soprattutto, in grado ancora matematicamente di effettuare il salto di categoria (nove giornate alle fine, ventisette punti in palio, cinque da recuperare dalla vetta).

In 21 gare disputate i ragazzi del binomio tecnico Alessandro Tomassetti-Angelo Pagliacci hanno ottenuto 12 vittorie (57.1% sul totale), 4 pareggi (19% sul totale) e 5 sconfitte (23.9% sul totale).

43 reti realizzate e 14 subite per un differenziale positivo di +29. Bomber stagionale con 16 reti Lorenzo Pacifici. A quota 8 Luca Pelosi, a 4 Leonardo Crisanti, a 2 Gabriele Bigerna, Michael Nardini, Damiano Sartucci. A 1, infine, Luca Belardi, Akenou Madi, Riccardo Piazzai, Luca Serafinelli.