Mister Calabro sul dopo Viterbese-Rieti

 

Mr. Antonio Calabro della Viterbese-Castrense soddisfatto per la vittoria di Bisceglie

NewTuscia – VITERBO – “Oggi abbiamo perso il derby e dobbiamo essere delusi per questo. Sapevamo che era una partita importante alla quale i tifosi tenevano molto. Non me la sento di colpevolizzare la squadra, e così come nelle vittorie non mi esalto, nella sconfitta non mi faccio prendere dallo sconforto. Per quanto riguarda la partita potevamo sbloccarla più volte nel primo tempo subendo solo  un tiro in porta e nella ripresa abbiamo sfiorato più volte il vantaggio con un rigore e l’occasione di Volpe. Oggi non è stato un problema di costruzione di gioco, lo abbiamo fatto. A Bisceglie era praticamente impossibile, a Rende lo abbiamo fatto nel secondo tempo. Se hai difficoltà nel costruire il gioco non crei occasioni, cosa accaduta oggi. Solo chi non ha calcato i campi di calcio può pensare che affrontare l’ultima in classifica sarebbe stato semplice. Infatti, non lo è stato e lo sapevamo.

Purtroppo, però, nel calcio contano i numeri e nonostante la squadra avesse la volontà di dare una soddisfazione alla piazza abbiamo perso. Dobbiamo solo prenderne atto e rimboccarci le maniche.

Non dobbiamo disperdere quanto fatto di buono fino ad adesso. Uniti possiamo toglierci grosse soddisfazioni. I Playoff? Non penso sia un obiettivo ormai perso. Prima di tutto centriamo l’obiettivo stagionale, mancano ancora sette gare e poi penseremo ad altro”