Proceno, negativi i test del Coronavirus sui famigliari dell’infermiera

NewTuscia – PROCENO – Sono stati i sindaci di Proceno, Pitigliano, Sorano, Acquapendente e Castell’Azzara a darne per primi la notizia su Facebook.

Le persone entrate in contatto con l’infermiera, a cui a Picenza era stato diagnosticato il virus, sono risultate negative ai test, facendo rientrare l’allerta contagio.

“Le persone coinvolte saranno comunque sottoposte ad isolamento precauzionale e rimarranno attive tutte le misure preventive previste a livello nazionale”. Si legge sul social.