Coronavirus, Giannini (Lega): “D’Amato non sottovaluti emergenza, tamponi estesi anche a chi non presenta sintomi ma viene da aree a rischio”

NewTuscia – ROMA – “I tamponi a domicilio per chi torna dalle aree a rischio e presenta sintomi come dichiarato dall’assessore regionale alla Sanità non sono sufficienti a risolvere la grave emergenza in atto. I tamponi vanno eseguiti anche a chi non presenta sintomi considerata la lunga incubazione del virus”. È quanto dichiara Daniele Giannini, consigliere regionale della Lega e membro della commissione Sanità.
“L’espandersi del virus nella nostra Regione – aggiunge – non ammette più approcci “buonisti” in stile Zingarettiano. Ora si agisca con la massima determinazione”.