Tuscania, cisterna perde liquido infiammabile e blocca il traffico

NewTuscia – TUSCANIA – Non sono ancora chiare le dinamiche dell’accaduto, ma il traffico in entrata a Tuscania è stato bloccato nella tarda mattinata di oggi a causa della perdita di liquido infiammabile da parte di un’autocisterna. Il liquido che si è riversato sulla strada sarebbe ipoclorito di sodio, e la zona interessata è di fronte alla rotatoria di Tuscania; il traffico è bloccato sia in entrata che in uscita, fino al ponte prima del bivio per Vetralla. Non risultano persone ferite o coinvolte.

Il rischio chimico derivato dall’ipoclorito di sodio è corrosione, tossicità anche per via area, e pericolo per l’ambiente con cui si trova a contatto.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, carabinieri e sanitari del 118, più una squadra speciale Arpa (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Regione Lazio) che si sta occupando di rimuovere la sostanza.