Cittadinanza attiva a Corchiano

NewTuscia – CORCHIANO – Giovedì 13 febbraio, nella Sala del Consiglio Comunale di Corchiano, Arci Solidarietà Viterbo Onlus, in collaborazione con i Comuni di Corchiano e Gallese, ha organizzato un’iniziativa di socializzazione in cui sono stati consegnati gli attestati del corso di formazione Cittadinanza attiva a Corchiano. Il corso, che ha avuto tra gli obiettivi quello di contribuire migliorare l’integrazione tra cittadini e beneficiari dei progetti di accoglienza del sistema SPRAR/SIPROIMI (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, ora rinominato in Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e minori stranieri non accompagnati), ha coinvolto cinque beneficiari dei progetti di accoglienza e tre cittadini italiani residenti nei comuni di riferimento.

All’iniziativa erano presenti, insieme ai partecipanti al corso, il sindaco di Corchiano, Paolo Parretti, la responsabile della Biblioteca comunale, Paola Alessi e Emanuele Ferraro, referente di Ecologistica, azienda responsabile della formazione; nello stesso incontro sono stati consegnati anche gli attestati del corso di Carrello elevatore conseguiti da alcuni beneficiari del progetto di accoglienza.

Come in altri comuni che aderiscono al sistema SPRAR/SIPROIMI, i corsi di formazione Cittadinanza attiva dimostrano come le azioni di integrazione siano in grado di creare collaborazione solidale e occasioni di sviluppo per tutti, italiani e stranieri.