Il Punto sul Campionato di Serie C dopo la 5°Giornata di Ritorno e presentazione delle partite

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese dopo la pesante sconfitta per 4-0 di domenica scorsa, sul campo del forte Catanzaro degli ex Atanasov e Celiento, ospita in casa il temibile Teramo. Compagine che staziona a quota 37 punti in classifica che è reduce dalla vittoria interna per 3-o sul Rende. Mr.Calabro in settimana ha analizzato la gara di Catanzaro e la pesante sconfitta subita ad opera dei calabresi, frutto di errori difensivi individuali che hanno condizionato il risultato finale.
La partita di domani pomeriggio con il Teramo è una tappa importante per i ragazzi di Mr.Calabro per agganciare la zona Play-Off, anche se la formazione biancorossa abruzzese è un avversario molto temibile e ben attrezzato.

Per Mr. Antonio Calabro domani la gara con il forte Teramo ha sempre problemi di formazione a causa degli infortuni gli unici che sono stati recuperati i difensori Bianchi e Baschirotto

Nella gara d’andata i gialloblù a Teramo riuscirono a pareggiare 1-1 uscendo indenni grazie ad una rete di Pacilli su calcio di rigore concesso per un fallo del portiere abruzzese ai danni di Antonini Culina.
Altro precedente con la formazione del Teramo di Mr.Tedino è stato quello dello scorso mese di Novembre quando in Coppa Italia di Serie C gli abruzzesi si imposero al Rocchi 1-0 eliminando la Viterbese.
Per questa difficile ed importante gara Mr.Calabro potrà avere a sua disposizione due importanti rientri in difesa quello di Bianchi e Baschirotto.
In attacco mancherà ancora Michele Volpe che non si è ripreso dall’infortunio, oltre alla possibile defezione di Bezzicheri. E gli assenti storici come De Falco e Palermo.
La capolista Reggina a fatica e grazie ad un calcio di rigore riesce ad espugnare lo stadio Razza di Vibo Valentia aggiudicandosi il derby calabrese e mantenendo intatto il vantaggio di sei lunghezze dal Bari.
Lunedì prossimo in serata affronterà nel posticipo la Ternana nel Big Match nella 6° giornata di ritorno, che potrebbe dare delle indicazioni importanti per la lotta al vertice.
La Ternana è stata fermata in casa a sorpresa dalla Sicula Leonzio sullo 0-0 anche se in questa gara pesano come un macigno le decisioni arbitrali. Vedi la mancata concessione di un calcio di rigore ai rossoverdi umbri per un evidente fallo del portiere siciliano in uscita sul rossoverde Defendi.

Mamadou Tounkara la Viterbese ha bisogno delle sue reti per cercare di vincere la partita con il Teramo

La Sicula Leonzio invece ospiterà in casa il Potenza una partita importante per entrambe le formazioni. I siciliani alla ricerca di punti salvezza mentre i lucani che dopo il pari interno per 1-1 con il Rieti cercano punti pesanti in trasferta in chiave Play-Off.
Il Bari dopo il successo interno per 2-0 ai danni del Francavilla, vittoria conquistata con molta fatica e grazie ad un calcio di rigore a proprio favore alquanto dubbio, se la vedrà in trasferta nel derby della provincia di Bari con il Monopoli, formazione che naviga nei quartieri alti della classifica a quota 47 punti e reduce dal successo per 2-0 sul campo del Catania.
Un Derby pugliese di alta quota tra due compagini che sono separate da soli tre punti e che proveranno a superarsi per contendersi il secondo posto in classifica importante ai fini della griglia Play-Off.
Il Catanzaro di Mr.Auteri dopo la vittoria per 4-0 sulla Viterbese ha espugnato per 4-1, nell’anticipo di questo pomeriggio, lo stadio Manlio Scopigno di Rieti, portandosi a quota 41 punti. Al sesto posto in classifica. Inguaiando la formazione del Rieti.
Pareggio per 1-1 tra Casertana e Picerno che, certamente, ha favorito gli ospiti Lucani del Picerno, che domani ospiteranno in casa la Vibonese. Mentre la Casertana giocherà nuovamente in casa con il Bisceglie, che proviene dal pari interno per 1-1 con l’Avellino di Mr.Capuano, che a sua volta giocherà in casa allo stadio Partenio di Avellino con il Francavilla.
La Cavese dopo il pari interno a reti inviolate 0-0 nel derby campano con la Paganese riceve il Catania in piena crisi dopo una serie di tre sconfitte consecutive, una sorta di partita spareggio per cercare di mantenere la zona Play-Off.
La Paganese dopo il pari nel derby campano con la Cavese viaggerà alla volta della Calabria per giocare sul campo del Rende formazione impelagata nella lotta per la salvezza. Una partita che si prevede molto combattuta.
Il campionato è entrato nel momento topico ora i punti persi o guadagnato diventano decisivi ai fini del raggiungimento degli obiettivi che le società si sono prefissate ad inizio stagione.

RISULTATI DELLA 5°GIORNATA DI RITORNO
CATANZARO-VITERBESE 4-0
CATANIA-MONOPOLI 0-2
TERNANA-SICULA LEONZIO 0-0
BARI-FRANCAVILLA 2-0
BISCEGLIE-AVELLINO 1-1
TERAMO-RENDE 3-0
POTENZA-RIETI 1-1
VIBONESE-REGGINA 0-1
CASERTANA-PICERNO 1-1
PAGANESE-CAVESE 0-0

CLASSIFICA

REGGINA 56
BARI 50
TRERNANA 48
MONOPOLI 47
POTENZA 45
CATANZARO 41 (una gara giocata in più)
TERAMO 37
CATANIA 33
CAVESE 32
VITERBESE 32
FRANCAVILLA 30
PAGANESE 30
CASERTANA 29
AVELLINO 29
VIBONESE 28
PICERNO 25
BISCEGLIE 18
RENDE 15
SICULA LEONZIO 13
RIETI 12 (-5 Punti di penalizzazione ed una gara in più giocata )

PROSSIMO TURNO GARE DI DOMANI
RIETI-CATANZARO 1-4 ANTICIPO GIOCATA OGGI POMERIGGIO
VITERBESE-TERAMO
CAVESE-CATANIA
MONOPOLI-BARI
FRANCAVILLA-AVELLINO
SICULA LEONZIO-POTENZA
RENDE-PAGANESE
CASERTANA-BISCEGLIE
PICERNO-VIBONESE
REGGINA-TERNANA POSTICIPO DEL LUNEDI SERA ORE 20,45