Ospedale di Tarquinia, la Asl di Viterbo interviene con le seguenti precisazioni

NewTuscia  TARQUINIA – A seguito delle notizie apparse su alcuni organi di stampa, inerenti il trasferimento degli ambulatori specialistici della medicina territoriale dall’ex “Hotel Sporting” all’Ospedale di Tarquinia, e in particolare le criticità relative all’ambulatorio Odontoiatrico la Asl di Viterbo interviene con alcune, doverose, precisazioni.

L’intervento di trasferimento dell’ambulatorio Odontoiatrico dalla sede del Distretto (ex Hotel Sporting di Tarquinia) alla nuova sede individuata al piano 2 dell’Ospedale di Tarquinia, rientra nel piano complessivo messo in atto da questa ASL, relativo al trasferimento dell’intera attività Distrettuale all’interno dell’Ospedale di Tarquinia.

Quanto sopra coerentemente e in continuità con i programmi aziendali di potenziamento e miglioramento, che testimoniano la centralità, nella strategia aziendale, dell’Ospedale di Tarquinia all’interno della rete ospedaliera provinciale.

A tal fine si sta predisponendo uno stralcio della progettazione generale, per l’adeguamento dei locali interessati (ambulatorio Odontoiatrico ed ambulatori dello SPRESAL, di Dermatologia, Audiometria e Spirometria) alla normativa vigente.

Dette attività sono preliminari per il trasferimento e la definitiva chiusura della sede in locazione sita in Via B. Croce in Tarquinia sede del Distretto. Questo intervento comporterà notevoli risparmi economici per l’Azienda in quanto sarà interrotto il contratto di locazione dall’ex “Hotel Sporting”.

Gli interventi previsti negli ambulatori (locali ad uso medico di gruppo 1) riguarderanno soprattutto la sicurezza elettrica nonché i collegamenti idraulici e di sistemazioni edili (pavimenti, rivestimento/tinteggiatura pareti etc.).

Entro la prossima settimana sarà conclusa la progettazione e si daranno corso ai lavori che interesseranno parte del piano 2 dell’Ospedale di Tarquinia. I tempi previsti per la realizzazione dei lavori saranno di circa 30 gg.

Quanto sopra, per precisare che nessuno “…Si è dimenticato degli scarichi”, così’ come riportato da alcuni organi di stampa, ma che l’adeguamento dei locali deve rispondere necessariamente, al rispetto della normativa vigente. Per quanto riguarda le prestazioni ambulatoriali di Odontoiatria, le stesse saranno momentaneamente erogate presso l’ambulatorio di Tuscania.

La Asl di Viterbo, come sempre, pone grande attenzione alle segnalazioni che vengono sottoposte, che contribuiscono a migliorare il percorso che ci impegna a garantire qualità ed equità, dei servizi erogati.