A Latina il San Valentino è dedicato alla danza

NewTuscia – LATINA – Si alza il sipario sul progetto Trittico d’Autore che prenderà il via venerdì 14 febbraio a partire dalle ore 20.30 al teatro Moderno di Latina. Un’ora di danza coreografata da tre professionisti di fama internazionale: Manuel Paruccini (già primo ballerino del teatro dell’Opera di Roma); Valerio Longo (performer internazionale ideatore del progetto Radici Rise) e Karen Fantasia (coreografa e danzatrice per compagnie italiane e straniere).

Professionisti della danza che da settembre hanno realizzato diversi workshop con gli allievi del Balletto di Latina. Tre metodi di studio e di sensibilità artistica che si ritroveranno nel gala di danza che rappresenta il culmine di un progetto professionale che raramente si riscontra in centri di danza privati.

Lo spettacolo si aprirà con la coreografia ideata da Valerio Longo e rinominata “Hashtag”. Una rappresentazione fisica (con il corpo dei ballerini che si farà musica e modificherà il proprio movimento a seconda del ritmo) dei cambiamenti nella routine quotidiana imposti dai nuovi mezzi di comunicazione. Sul palco insieme ai danzatori i percussionisti della Dpc Orchestra percussion ensamble di Gianluca Garsia

God Save the queen è invece il titolo assegnato alla coreografia di Karen Fantasia. Sulle note indimenticabili di Bohemian  Rapsody dei Queen ballerini e ballerine si ritroveranno catapultati in un orfanotrofio e nel delicato rapporto tra ospiti ed educatrici. A chiudere la serata la coregorafia di Manuel Paruccini, heart and soul. Ad accompagnare i ballerini in questo caso saranno le musiche dal vivo eseguite dal Vibration Gospel Choir

Gli ultimi biglietti disponibili per assistere allo spettacolo sono ancora disponibili in segreteria del Balletto di Latina-Ateneo delle Arti (via don Torello 120). Info 393 946 5282