Arsial e Rete Semi Rurali, al via un corso sul miglioramento evolutivo delle piante

di Simone Stefanini Conti

NewTuscia – VITERBO – Un corso intensivo sul miglioramento genetico delle piante destinato a tecnici, produttori, studiosi e agricoltori. In programma all’Università della Tuscia di Viterbo dal 25 al 28 febbraio prossimi. Il corso è promosso da Arsial-Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio  e da Rete Semi Rurali.

Una vera e propria scuola sul miglioramento genetico delle piante, partecipativo ed evolutivo, condensata in soli quattro giorni. L’iniziativa è opera di Arsial e della Rete Semi Rurali, che ne cureranno direttamente la realizzazione nella sede del Dibaf dell’Università della Tuscia di Viterbo.

La “scuola” rientra nel programma “Promuovere la Diversità per Innovare i Sistemi Agricoli”, avviato dall’Agenzia con Rete Semi Rurali nell’intento, tra gli altri, di ottenere sementi adattate ai diversi agro-ecosistemi del Lazio e contribuire alla mitigazione dei mutamenti climatici, implementando sistemi capaci di contenerne l’impatto.

La scuola è stata pensata soprattutto per tecnici, amministratori e agricoltori, interessati ai sistemi di produzione biologici, biodinamici o a basso input. Tuttavia, vista la vastità del tema, è raccomandata a un’ampia platea di soggetti, che include esperti nello sviluppo rurale, ricercatori, studenti e cultori di discipline varie: agrarie, alimentari, del paesaggio, sociologiche, storiche, antropologiche e geografiche.

L’evento è accreditato dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Viterbo per il riconoscimento dei crediti formativi. La partecipazione è gratuita per tutti, ma è necessario iscriversi entro il 10 febbraio prossimo, tramite mail all’indirizzo livia.ortolani@semirurali.net.  L’attività è svolta nell’ambito dell’Operazione 10.2.1 del PSR Lazio 2014/2020.

Per Informazioni consultare “Promuovere la Diversità per Innovare i Sistemi Agricoli” Scuola di aggiornamento tecnico-scientifico sulla ricerca partecipata in agricoltura e la selezione delle popolazioni evolutive –   Viterbo, dal 25 al 28 febbraio 2020 Università della Tuscia Dibaf –Dipartimento per l’Innovazione dei Sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali Via San Camillo De Lellis.