Investire nel 2020: dal trading online al lending crowfunding immobiliare

NewTuscia – Il mondo degli investimenti è molto ampio e per questo motivo è difficile immaginare quali saranno gli scenari futuri e quali titoli saranno in grado di far volare i nostri investimenti. Con l’evoluzione digitale il mondo degli investimenti ha subito un profondo cambiamento ed oggi sempre più persone si avvicinano a questo settore. Ecco perché è importante seguire alcuni consigli su come e dove investire nel 2020.

Investire nel trading online

Uno dei settori con il maggior sviluppo è il trading online. Gli utenti meno esperti possono seguire i consigli pratici di Borsainside per guadagnare con il trading online. Ma procediamo con ordine e scopriamo insieme di cosa si tratta. Il trading online è un’attività finanziaria che genera profitti a partire dalle oscillazioni dei mercati finanziari. Questa attività viene svolta utilizzando broker che mettono a disposizione un software o una pagina web per immettere gli ordini. La forma più semplice di trading on line consiste nel comprare e vendere asset quotati sui mercati finanziari.

Un mercato che può contare su un successo clamoroso in questi ultimi anni, grazie soprattutto alle tante opportunità finanziarie. Come, ad esempio, il trading di CFD. Il trading online di CFD è l’atto di acquistare o vendere uno o più Contratti per Differenza speculando sul prezzo per trarne un guadagno.

Per comprendere meglio come fare trading online con CFD, cerchiamo di definire meglio questo prodotto complesso, fondamentale per i trader più esperti.  Prima di tutto, “CFD” deriva dall’inglese “Contract for Difference”. Il CFD è un tipo di prodotto finanziario che ci permette di speculare sull’aumento e la caduta del valore di una coppia di valute, di un indice o anche dell’oro, senza possedere il bene. Questo tipo di trading è diventato molto popolare in quanto fare trading online con i CFD permette la speculazione su molti prodotti finanziari, come azioni, materie prime o indici azionari, accedendo al mercato con capitali ridotti.

Per operare nel mondo del trading c’è bisogno di affidarsi alle piattaforme di trading online. La piattaforma ti permette di assumere una posizione diretta sul mercato per implementare la tua strategia di trading. Ci ne sono molti tipi, a pagamento e gratuite. Una piattaforma per fare trading online dovrebbe offrire un modo più semplice di accedere ai mercati finanziari, rispetto alle modalità antiche. Ma i trader hanno bisogno della piattaforma anche per altri compiti.

 

Il lending crowdfunding immobiliare

Il mercato immobiliare è da sempre uno dei principali protagonisti degli investimenti degli italiani. Negli ultimi anni, però, si sta facendo largo il lending crowfunding immobiliare. Si tratta di uno strumento che permette di raccogliere fondi per riqualificare aree urbane donati dalle persone che aderiscono a tale progetto. Nel nostro Paese è ancora in fase embrionale, se si considera che dal 2017 a luglio del 2018, la folla ha investito poco più di 10 milioni di euro, con una previsione di raccolta per il 2020 di 30 milioni di euro. in Europa, invece, la raccolta nel 2017 è stata di 400 milioni di euro.

Questa particolare forma di finanziamento mira a rendere partecipe la collettività e dove ciascuno può contribuire nel sostenere un progetto, con una somma – grande o piccola – di denaro che permette di realizzarlo, anche attraverso la sponsorizzazione sul web. Agli investitori viene chiesto un contributo economico paragonabile ad un prestito che viene restituito con interessi nel giro di pochi mesi fino ad un anno.

 

Investire nelle criptovalute

Non possono poi mancare le criptovalute nel campo degli investimenti in questo 2020 appena iniziato. Le criptovalute sono valute virtuali, o se vogliamo nate in ambito digitale. La capostipite delle cripto valute è stata il Bitcoin, ed a seguire molte altre cripto valute, alcune a vita limitata, altre tuttora presenti ed oggetto di trading elevato parimenti al Bitcoin.

Negli ultimi anni c’è stata una netta crescita delle criptovalute grazie soprattutto agli eventi globali di incertezza su larga scala che hanno dato la percezione che le criptovalute possano rappresentare un bene rifugio e continuare ad essere utilizzate ancora a lungo nel tempo. Le recenti apertura del mercato russo e giapponese verso le criptovalute hanno legittimato il regolare utilizzo di tali strumenti, conferendo loro un aspetto di certezza.

Parimenti ad un incremento dei prezzi delle cripto valute per i motivi di cui sopra, non è da trascurare come il fenomeno speculativo riguarda anche le criptovalute, similmente a quanto avviene nei mercati finanziari tradizionali. Ovviamente prima di iniziare ad investire in criptovalute è importante conoscerne il funzionamento ed il mercato. Internet offre una marea di informativa sulle criptovalute, così come esistono blog o gruppi relativi.

Compreso come funzionano, e le relative potenzialità, è necessario avere un wallet (portafoglio digitale) che può essere operativo sia su smartphone, sia su un computer tradizionale.