Baschi, Comune stanzia risorse per rilancio settore commercio

NewTuscia – BASCHI – Un contributo alle attività commerciali per ridurre il carico della tassa di occupazione di suolo pubblico al fine di agevolare la sussistenza di quelle presenti e l’apertura di nuove realtà economiche. E’ una delle misure più importanti contenute nel nuovo bilancio di previsione del Comune, approvato recentemente dal Consiglio comunale. L’iniziativa è finalizzata a dare un concreto sostegno alle imprese del territorio, in particolare quelle ricadenti nel centro storico che, come in molte altre parti dell’Umbria e d’Italia, negli ultimi anni ha registrato importanti fenomeni di spopolamento.

“E’ un primo passo per aiutare la rivitalizzazione dei nostri piccoli centri e l’economia locale”, dice il sindaco, Damiano Bernardini che sullo sviluppo aggiunge: “L’attività dell’amministrazione comunale è volta a realizzare diverse iniziative. Tra queste c’è la creazione di una cooperativa di comunità finalizzata al recupero di attività agricole e commerciali anche tipiche della nostra tradizione, senza dimenticare gli impegni e le progettualità per la promozione turistica e valorizzazione delle attività e dei beni culturali”.

Sempre il sindaco coglie poi l’occasione per sottolineare l’approvazione del bilancio nei tempi previsti dalla legge. “Sembra scontato ma non lo è”, dice Bernardini che spiega: “Approvare il documento economico-finanziario nei tempi indicati ci permette infatti di superare la fase dell’esercizio provvisorio e di disporre di risorse per poter anche programmare”.