Istituto Francesco Orioli: la giusta formazione per il tuo futuro!

loading...

NewTuscia – VITERBO – L’istituto F. Orioli di Viterbo rappresenta un esempio di funzionalità ed efficienza in ambito educativo assicurando una adeguata formazione ed una specifica prospettiva di vita agli alunni che scelgono di garantirsi un futuro. Non è una scuola monolitica, propone una vasta gamma di alternative educative che pongono l’adolescente in contatto con attività diversificate ed insegnamenti che rispondono alle esigenze impiegatizie del territorio e preparano adeguatamente agli studi universitari accademici. Nel complesso, l’istituto Professionale offre la possibilità di scegliere tra diversi percorsi formativi: Agrario (Agricoltura e sviluppo rurale), Servizi commerciali (Web economy), Sanità e assistenza sociale, Manutenzione e Assistenza tecnica (Elettrico – elettronico, Sistemi energetici, Manutenzione mezzi di trasporto), Moda (Made in Italy).

Il Liceo Artistico, dopo un primo biennio, propone tre specializzazioni in Design, Grafica e Scenografia.

Gli indirizzi elencati raccontano di un vasto mondo, messo al servizio dei discenti, che organizza un lavoro mirante alla globalità dei saperi ed al perfezionamento di percorsi altamente qualificanti. L’offerta formativa è arricchita da uno specifico orientamento progettuale che amplia prospettive e possibilità di crescita. Ed è questa attenzione che attribuisce carattere di unicità e singolarità ad un istituto che è stato spesso esempio di innovazione.      È la prima scuola del territorio per accoglienza ed inclusione degli alunni diversamente abili. È la prima scuola della provincia ad organizzare una progettazione didattica extracurriculare capace di fornire un adeguato apporto agli alunni con difficoltà di apprendimento. È l’unico Istituto della provincia ad offrire una formazione nel settore Moda. È una scuola che gestisce diverse progettualità Erasmus attraverso un team di docenti che coordinano gli scambi educativi con l’estero, organizzano eventi e rendono protagonista della scuola internazionale europea la modernità dell’ambito pedagogico italiano.

L’istituto Orioli, in ragione della propria poliedricità, impiega inoltre la professionalità interna per organizzare dei progetti di Alternanza scuola lavoro declinati al servizio dei diversi indirizzi di studio. Una rete di rapporti con industrie di settore, esperti esterni, artigianalità locale, garantisce occasioni formative di alto e qualificato profilo. Una vera e propria ‘scuola-laboratorio’, studiata per garantire agli alunni un ambiente educativo all’avanguardia ed una valida strumentazione di supporto alle attività didattiche dei settori d’indirizzo. Il Laboratorio diventa concretamente elemento di organizzazione della carriera scolastica di ciascun allievo. Queste le dotazioni: 3 Laboratori di Informatica, 1 Laboratorio di Lingua straniera, 1 Laboratorio di Musicoterapia, 1 Laboratorio di Chimica e Fisica, 1 Laboratorio di sartoria e disegno, 6 Laboratori di manutenzione e assistenza tecnica, 3 Laboratori di Grafica, 1 Laboratorio Artistico, 2 Laboratori di Design/Scenografia, 1 Laboratorio di Fotografia, 2 Laboratori di Discipline Pittoriche, 2 Laboratori di Discipline Plastiche, 1 Laboratorio Stampa, 1 Laboratorio di Scienze, 1 Laboratorio di Discipline Plastiche, 1 Laboratorio di Discipline Geometriche, 1 Aula multimediale, 3 Laboratori dedicati alla disabilità.

Ciò che in questa scuola si apprende, è evidente che non si ferma all’astratto, diventa sempre consapevolezza attiva, si organizza progettando e si trasforma in esperienza, capacità d’analisi, esercizio critico. Ed è in quest’ottica che gli studenti si interessano anche all’informazione e diventano giornalisti, fotografi, reporter, in spazi di libera espressione (‘Il Poliedrico, giornale dell’Istituto Orioli’, Blog Orioli artisticamenteorioli.blog, Instagram artisticamenteorioli, facebook artisticamenteorioliBlog).

Questo è il volto rinnovato dell’Istituto F. Orioli, un’istituzione che coltiva l’ambizione di educare, non selezionare, di accogliere e non disperdere. Il Dirigente scolastico, Simonetta Pachella, guida per il secondo anno l’istituto e le peculiarità, i traguardi raggiunti, le aspettative da superare sopra indicati derivano da scelte che hanno sempre sapore di novità, di cambiamento. Gli sforzi compiuti in tal senso, l’impegno dell’Orioli, la qualità dell’operato e la spinta al fare recano la sua firma. La laboriosità, la professionalità e la passione che contraddistinguono l’operato dei docenti tutti dell’Istituto Orioli, in questo difficile quanto meraviglioso mondo dell’educare, si legano, infine, nel sogno di un progetto comune che esprime qualità e creatività. La scuola presenta, invitando un pubblico più vasto, il musical ‘Museum. Quando l’arte rende migliori’. Scritta e diretta dal prof.re Aldo Bellocchio, l’opera, che rappresenta un viaggio nel mondo dell’arte e della coscienza storica e personale della memoria, sarà presentata nei giorni 28, 29 e 30 gennaio all’Auditorium di Santa Maria in Gradi (matinée riservate alle scuole secondarie ore 9.00 e ore 11.00, serale ore 20.30 aperto a tutti. INGRESSO GRATUITO).

La scuola accoglierà i visitatori interessati, nell’ultima giornata dedicata all’ Open day, il 26 gennaio 2020 nei seguenti orari:10.00-13.00 e 15.00-18.00, in Via Villanova 2/E per l’istituto Professionale e in Via C. Pinzi, 44 per il Liceo Artistico.

 Immacolata Anzevino