Tarquinia, Cittadella di Semi di Pace: Il 15 Gennaio XXXI giornata del dialogo ebreo – cristiano

“Ber’eshit”, the first word in the book of Genesis. Macro.

NewTuscia – TARQUINIA – Riceviamo e pubblichiamo. Da 1907 in tutto il mondo si celebra la Settimana di Preghiera per L’Unità dei Cristiani e anche nella nostra diocesi di Civitavecchia-Tarquinia sono previsti alcuni appuntamenti.

Mercoledì 15 gennaio nella Cittadella di Semi di Pace a Tarquinia alle ore 16.30 si terrà la XXXI giornata del dialogo ebreo-cristiano.

La presenza della Associazione “Ricordiamo insieme”, di cui fanno parte discendenti di tedeschi ed ebrei che vogliono tenere viva la memoria dell’Olocausto, insieme alla presentazione della “Bibbia dell’amicizia”, con un Commento a brani della Torah fatta congiuntamente da ebrei e cristiani con la presentazione di Papa Francesco e la riflessione sul Cantico dei Cantici del Prof. Marco Cassuto Morselli, filosofo ebreo e curatore della Bibbia dell’amicizia e di Mons. Rinaldo Copponi, Vicario Episcopale, renderà l’incontro particolarmente interessante e significativo.
Si potrà, per l’occasione, visitare il Memoriale della Shoah, che si trova nell’area della Cittadella e che comprende la mostra: “La Shoah in Italia. Persecuzione e deportazioni (1938-1945”).

L’incontro, la cui conclusione è prevista per le ore 18, è pubblico.
L’invito è rivolto a tutta la cittadinanza con l’auspicio che questa opportunità possa essere colta da tanti delle nostre Comunità, affinché cresca il nostro rapporto e la sensibilità verso il popolo dell’alleanza e si spengano i rigurgiti di antisemitismo che sempre più spesso si riaccendono in varie parti del mondo.