Gubbio a Natale, sindaco Stirati: “Lusinghiero il riconoscimento espresso da Federalberghi”

NewTuscia – GUBBIO – Molto lusinghiero il riconoscimento espresso dal Presidente regionale di Federalberghi dott. Simone Fittuccia il quale ha assegnato idealmente la Palma d’Oro a Gubbio per la comunicazione natalizia che ha coperto ottimamente un lungo periodo da dicembre a gennaio con grande tempestività.

Quello che tuttavia fa registrare un salto di qualità mai verificatosi è la dimensione internazionale conquistata dall’Albero di Natale più grande del mondo.

Il CHRISTIAN MEDIA CENTER, portale multimediale francescano, ha diffuso, in sette lingue diverse, dall’inglese allo spagnolo, e persino in arabo, in più di 70 Paesi l’accensione dalla Grotta della Natività di Betlemme dell’Albero di Gubbio adagiato sul Monte Ingino.

Le decine e decine di migliaia di presenze dei giorni scorsi e le altre già previste fino all’Epifania confermano un trend davvero eccezionale.

Naturalmente l’Albero rappresenta il baricentro e l’immagine forte di questa promozione, ma è altrettanto evidente che quanto è stato costruito in termini di eventi e di prodotti turistici, soprattutto per le famiglie, ha determinato in questi ultimi anni una fondamentale massa critica di grande attrattività.

La sfida ulteriore è una progressiva crescita qualitativa di tutto il tessuto turistico in particolare, in generale di tutta la città in tutti i suoi servizi sia pubblici che privati all’insegna della cultura dell’accoglienza.

IL SINDACO                        

Filippo Mario Stirati