Polidori (Casapound):”Isola ecologica di Viterbo in emergenza, dove è la Regione Lazio”?

Riceviamo e pubblichiamo

Anche se la notizia ancora non è stata pubblicata, abbiamo saputo che anche il nostro Comune dovrà miscelare i rifiuti umidi con l’indifferenziato per il mese di dicembre.

Al contrario di molte opposizioni area PD zingarettiana che fanno finta di non capire, sappiamo perfettamente che la gestione dei rifiuti dipende dalla Regione Lazio, ergo stiamo diventando la discarica di Roma e gli impianti di smistamento rischiano di collassare con tutta questa mole di rifiuti.

Quindi, semplificando, la Regione ha gli impianti di smaltimento pieni e non sa più come e dove smaltire, creando una situazione emergenziale anche nelle nostre isole ecologiche.

Ottimo lavoro dell’asse PD-5STELLE. Alla base di tutto manca un piano di gestione regionale che sia all’altezza di questa situazione ma evidentemente gli amministratori regionali della giunta zingarettiana non lo sono.

Non solo come amministratore ma anche come  coordinatore politico-istituzionale di CasaPound Italia Viterbo esprimo a nome del  gruppo una grossa preoccupazione per questa situazione, dovuta alla mal gestione della Regione Lazio.

Pertanto ci mettiamo a disposizione, aldilà del colore politico, di chiunque voglia veramente risolvere questo problema, magari, perché no, anche con questo nuovo corso del Consiglio Provinciale tanto atteso. Porteremo le nostre idee e visione di politica, nel suo senso più alto, che deve indirizzare e migliorare la vita delle persone e della comunità, anche in questa battaglia.

Jacopo Polidori,

consigliere comunale e portavoce CasaPound Italia Viterbo