Comune di Acquapendente, concluso il progetto “Una borraccia per amica”

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Nella prima mattinata di martedì 17 dicembre il Comune di Acquapendente ha presentato ufficialmente l’Ordine del giorno consiliare in programma lunedì 23 dicembre alle ore 19.00.

Sei i punti inseriti all’Ordine del giorno:

1) Approvazione verbali seduta precedente;

2) Ratifica deliberazione della Giunta Comunale N° 175 del 30 novembre 2019 “Variazione al bilancio”;

3) Ratifica Deliberazione della Giunta Comunale N° 165 del 26 ottobre 2019 “Variazione al bilancio applicazione avanzo di amministrazione;

4) Ricognizione Società partecipate al 31 dicembre 2018;

5) Adesione comitato contro la geotermia;

6) Recepimento risultanze della Commissione Ambiente per impianto biogas-provvedimenti.

A corollario presentazione, il Consiglio dei Giovani ha presentato ufficialmente i risultati del progetto “Una borraccia amica”.

“La settimana appena passata”, ha sottolineato il Presidente Federico Bacchi, “ha segnato anche la conclusione del progetto che abbiamo portato avanti come Consiglio Comunale dei Giovani insieme alla scuola primaria di Acquapendente.

L’obiettivo era sensibilizzare i più piccoli riguardo all’importanza della raccolta differenziata e del riutilizzo dei materiali. Obiettivo che, dalle reazioni dei bambini, pensiamo di aver raggiunto alla grande! Utilizzando il ricavato dello stand che avevamo allestito durante il Viaggio nella Civiltà Contadina e Artigiana, abbiamo donato ad ognuno degli alunni una bottiglietta di alluminio per incoraggiarli a prendere una piccola buona abitudine.

Un ringraziamento speciale alla maestra Gabriella Brenci, membro dell’amministrazione che ha fatto da tramite tra noi e la scuola e il cui aiuto è stato fondamentale in questi mesi, e a Imago Maremma S.r.l., da cui abbiamo acquistato le bottigliette. Il futuro della nostra comunità passa anche per questi piccoli gesti”.