Bevagna, avvisi di gara per la valorizzazione del “Chiostro di San Domenico”

NewTuscia – BEVAGNA – L’amministrazione comunale bevanate rende noto che è indetta procedura aperta con criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa per la locazione di valorizzazione del “Chiostro di San Domenico”, di proprietà del Comune di Bevagna. L’avviso di gara è consultabile attraverso il portale istituzionale dell’Ente (www.comune.bevagna.pg.it). L’immobile oggetto dell’avviso ha destinazione di struttura alberghiera e nell’ottica di valorizzazione, sarà possibile prevedere una gamma di ulteriori nuove funzioni in coerenza con i principi del progetto. La durata della locazione sarà di 9 anni rinnovabili per uguale periodo. Per partecipare al bando, è necessario far pervenire al Comune di Bevagna – corso Matteotti n.58, 06031 (PG) un plico con tutti i requisiti disposti dal bando, entro l’11 febbraio 2020 alle ore 12. Il plico potrà essere trasmesso con raccomandata del servizio postale ovvero agenzia di recapito autorizzata ovvero consegnato a mano.

Inoltre, il Comune di Bevagna informa che il 23 gennaio 2020 alle ore 10, presso la sede comunale di corso Matteotti 58, si terrà un’asta pubblica per la concessione in affitto di fondi rustici situati in Bevagna. I fondi rustici di proprietà comunale saranno messi in affitto per 15 annate agrarie rinnovabili per ulteriori 15. Canone annuo a base d’asta 240 per ettaro (Totale superficie: 4ha 78are 30ca). L’asta verrà effettuata per mezzo di offerte segrete e con il sistema dell’offerta econmicamente più vantaggiosa. Chiunque interessato, dovrà far pervenire l’offerta a mezzo raccomandanta del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata o corriere espresso, entro il termine perentorio del 21 gennaio 2020 alle ore 12. Il bando e le informazioni complete sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Bevagna (www.comune.bevagna.pg.it).