La tappa più impegnativa della Tirreno-Adriatico a Terni

NewTuscia – TERNI – (Ufficio Stampa/Acot) – Anche il comune di Terni con l’assessore allo sport Elena Proietti, era presente oggi a San Benedetto durante la presentazione della Corsa dei due Mari, la Tirreno-Adriatico, in programma dall’11 al 17 marzo 2020, che avrà un tappa significativa nella nostra città. “Si tratta della quarta tappa, una delle più impegnative con 6 salite di cui 4 classificate GPM, dichiara l’assessore comunale allo sport Elena Proietti.

“La città di Terni – afferma l’assessore Proietti – ha una lunga tradizione nelle attività sportive legata a grandi campioni in diverse discipline. Il nostro territorio è sempre più spesso sede di eventi sportivi di livello nazionale e internazionale, con grande partecipazione di atleti e di pubblico. Per la sua posizione centrale, ai piedi dell’Appennino, Terni è stata più volte tappa del giro d’Italia e sede di importanti manifestazioni ciclistiche. Siamo dunque onorati di tornare a ospitare, dopo molti anni, anche una corsa alla quale siamo particolarmente legati, per la sia storia che per il suo fascino, come la Tirreno-Adriatico. Per questo ringrazio anche la Fondazione Carit per il sostegno che ogni giorno, come in questo caso, ci assicura”.

“Stiamo perfezionando il sistema di ciclovie che collega Narni, Le Gole del Nera, la Cascata delle Marmore e la Valnerina e sono convinta che – conclude l’assessore – anche grazie alla Tirreno Adriatico tanti appassionati potranno rendersi conto che l’Umbria e il ternano sono territori da visitare anche in bicicletta”.