Nepi, anziani maltrattati in una casa di riposo: a processo le proprietarie e il medico geriatra

loading...

NewTuscia – NEPI – Anziani maltrattati in una casa di riposo vicino Nepi: a raccontare i fatti, di fronte al giudice Gaetano Mautone, sono le dipendenti della struttura Serena Serectus di Settevene.

Gli anziani venivano presi a schiaffi se non mangiavano o se si staccavano i cerotti, e subivano orribili maltrattamenti.

Nel mirino dei Nas, per i fatti accaduti nel 2013, le proprietarie della casa di riposo, madre e figlia, oggi di 76 e 57 anni, che hanno ottenuto con patteggiamento, rispettivamente un anno e mezzo e un anno e dieci mesi.

A processo ordinario invece il medico geriatra, accusato di non aver trattato adeguatamente le piaghe da decubito degli ospiti della struttura, e di non aver prescritto loro cure adatte.

La prossima udienza sarà il 5 aprile 2020.

Tribunale di Viterbo