Manifestazione delle “Sardine” a Viterbo: l’ANPI ci sarà

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.

L’ANPI di Viterbo, in linea con la chiara posizione assunta dall’ANPI Nazionale, parteciperà alla manifestazione delle “Sardine” indetta per venerdì 13 dicembre in piazza delle Erbe a Viterbo.

In queste mobilitazioni spontanee, che stanno meravigliosamente fiorendo in tutta Italia, è vivo il meglio del nostro Paese.

Al linguaggio feroce della politica viene data una risposta fisica e collettiva ispirata ai principi fondamentali della nostra Costituzione repubblicana e antifascista.

Si tratta di una mobilitazione antiautoritaria che cresce intorno ai valori fondanti della “solidarietà, accoglienza, rispetto, diritti umani, intelligenza, non violenza, antifascismo …allegria”; valori che il linguaggio feroce e barbaro della politica definisce sprezzantemente “buonismo”.

Si tratta di donne e uomini, di ragazze e ragazzi, che si sollevano  spontaneamente e, al frequente canto di “Bella ciao”,  scendono in piazza “per dignità, e non per odio”; che reclamano il loro diritto ad essere protagonisti della loro vita senza deleghe a capi o capetti  aspiranti ai “pieni poteri” .

Non sudditi osannanti, non gregari affascinati dal nefasto mito dell’uomo solo al comando; ma cittadini consapevoli.

E dunque, convintamente d’accordo con la linea nazionale, parteciperemo alla manifestazione di Viterbo senza bandiere e striscioni della nostra Associazione, come cittadini che rivendicano più democrazia e più giustizia sociale e che vedono nella Costituzione il punto di riferimento fondamentale per ogni cambiamento.

Enrico Mezzetti

Presidente Provinciale ANPI di Viterbo