Acquapendente, presentato il progetto “Alla scoperta della Gerusalemme verde”

loading...

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Nel tardo pomeriggio di Sabato sono stati presentati ufficialmente ad Acquapendente i risultati del progetto “Alla scoperta della Gerusalemme verde”.

Essi si immedesimano nei 32 percorsi per scoprire al meglio il territorio: 1) Da Acquapendente a Bolsena; 2) Da Radicofani ad Acquapendente; 3) Variante per Proceno; 4) Tomba di Cahen bosco del Sasseto Torre Alfina; 5) Acquapendente-Montefiascone; 6) Da Siena ad Acquapendente; 7) San Quirico d’Orcia Acquapendente; 8) Giro 12 chilometri; 9) Cammino delle piante; 10) Percorso Cai; 11) Percorso della Salute; 12) Percorso il sentiero; 13) Pista ciclabile Bartali; 14) Pista ciclabile Coppi; 15) Pista ciclabile Girardengo; 16) Sentiero La Scialimata; 17) Sentiero Acqua calda; 18) Sentiero Acquachiara; 19) Sentiero briganti; 20) Sentiero carbonaia; 21) Sentiero ciaraso; 22) Sentiero ciaraso lungo; 23) Sentiero falconiera; 24) Sentiero Fucilaro; 25) Sentiero La Fonte; 26) Sentiero Monte Rufeno; 27) Sentiero Montepereto; 28) Sentiero Natura del Fiore; 29) Sentiero Felceto; 30) Sentiero Pulpito del Diavolo; 31) Percorso ercusionsitico Salara; 32) Sentiero Stridolone.

Il progetto è stato finanziato dalla Regione Lazio per la rete d’impresa “Porta Francigena” e realizzato da Skylab Studios con coordinamento Cna Associazione di Viterbo e Civitavecchia attraverso la segretaria territroriale Luigia Melaragni e l’assessore al Turismo di Acquapendente Riccardo Crisanti. Obiettivo principale è quello di far conoscere la cittadina ed il suo territorio ricco di storia, cultura e tradizione facendo immerge chiunque si trovi a passeggiare per il paese nel suo patrimonio.

Dopo aver realizzato il portale turistico www.acquapendente.online, la segnaletica interattiva dotata di Qr, Code e Chip NFC, video guide in LIS, una serie di Virtual Tour immersivi è disponibile in questi giorni prenatalizi anche una mappa. Che verrà data a tutti coloro che si recheranno all’info point del Comune di Acquapendente. Dotata di un QR Code, basterà inquadrarlo con uno smarthphone per accedere a tutti i contenuti. I rilievi e le tracciature GPS sono state realizzate da Moica Piazzai della Riserva Naturale Monte Rufeno e dagli operatori della Cooperativa Aape Regina Marco Burchielli ed Antonella Lisi . Foto curate dalla stessa Piazzai e da Adio Provvedi.