Elezioni provinciali, Benasi Battisti: “Affermare l’acqua pubblica e la fine dell’esperienza Talete”

loading...

Riceviamo e pubblichiamo

La provincia di Viterbo attraverso il suo Presidente presiede l’Ambito Territoriale Ottimale che possiamo definire organo di governo delle acque. La Provincia di Viterbo attraverso il suo Presidente pro tempore convoca l’organo di governo delle acque e stabilisce l’ordine del giorno. La provincia di Viterbo attraverso il suo Presidente può avere tutto il sostegno tecnico-legale della segreteria tecnica operativa per costruire forti posizioni a difesa dell’acqua e a tutela del diritto di accesso alla risorsa idrica.

Il governo delle acque non può avere  “colpevoli distrazioni ” sulla tutela dei laghi quali bacini idrici di acque anche utilizzabili a scopo umano e non può osservare il silenzio di fronte all’eccessivo consumo di acqua per produzioni agricole intensive e industriali.  Le voci del diritto all’accesso all’acqua, della disperata e ingiusta gestione Talete, il contrasto alla mercificazione delle risorse idriche , della legge regionale 5 inapplicata dal 2014 possono risuonare dentro le sedi istituzionali della Provincia di Viterbo.

La proposta “Per i Beni Comuni” si presenta principalmente per trasferire le storie , le emozioni , le lotte , le passioni , i desideri dell’acqua pubblica dentro palazzo gentili e trasformarlo in un luogo di affermazione dei diritti .

Bengasi Battisti “Per i Beni Comuni”