Asd Virtus Acquapendente – Fcd Virtus Monte Romano 0-1

Campionato regionale di seconda categoria (Girone A)

Decima giornata (Sabato 07 dicembre 2019)

 (Primo tempo 0 – 0)

NewTuscia – ACQUAPENDENTE –  Riceviamo e pubblichiamo.

ASD VIRTUS ACQUAPENDENTE: Palla, Zucca, Bedini (7° st Sartucci), Pagliacci (13° st Serafinelli), Sarti, Nardini, Pelosi (30° st Madi), Gabriele Bigerna, Pacifici, Dozi (52° st Del Segato), Crisanti (49° st Paoletti)

A DISPOSIZIONE: Lauricella, Belardi, Giuseppe Bigerna, Piazzai

ALLENATORE: Tomassetti-Pagliacci

FCD VIRTUS MONTEROMANO: Luca Mazzarani, Fiobelli, Pietrangeli, Guido Manglaviti, Batassi (39°st Simone Mazzarni), Cincaleoni, Damiani, Crognale (7° st China), Nicolini, Gianluca Manglaviti (37° st Biffaronu), Ghigi

A DISPOSIZIONE: Pascucci, Lecca, Salzano, Favetta

ALLENATORE: Moretti

ARBITRO: Ugo Faggiano della Sezione di Civitavecchia

MARCATORI: 16° st Gianluca Manglaviti (FVMR)

NOTE: Espulso 34° st Guido Manglaviti (FVMR) per doppio giallo. Ammoniti 8° pt Dozi (AVA), 4° st Gabriele Bigerna (AVA), 8° st Fiobelli (FVMR), 16° st Pelosi (AVA), 45° st Biffaroni (FVMR)

Un colpo di testa griffato Gianluca Manglaviti al 16° della ripresa condanna gli aquesiani ad una beffarda ed immeritata sconfitta. Seppur non riuscendo tanto a dettare il ritmo giusto quanto a trovare lucidità e precisione in fase finalizzazione, sono solo ed unicamente i locali a mostrare le idee giuste per conquistare l’intera posta in palio. Al 13° ci prova Pagliacci ma Luca Mazzarani blocca. Otto minuti dopo il difensore Sarti si spinge in avanti e sfiora con un colpo di testa la rete. Tre minuti dopo è la volta di Dozi. Ma la sua conclusione si perde alta sopra la traversa. Stessa sorte a due minuti dalla fine della prima frazione per Crisanti. L’occasione più limpida ad inizio ripresa sui piedi di Pacifici. Ma il numero uno ospite devia in angolo.

Al 24° ancora in bella vista Crisanti ma la conclusione finisce fuori. Seppur in inferiorità numerica per venti minuti, i ragazzi di Moretti non perdono la disciplina in fase di interdizione. Tra le fittissime maglie nere degli ospiti si inserisce bene Bigerna ad un minuto dalla fine. Ma il suo colpo di testa viene bloccato dal portiere. Ed all’ottavo minuto di recupero ci prova dalla distanza Del Segato. Ma la sfera finisce alta. Aquesiani con una gara da recuperare. Ma la capolista Cellere ora è ancora più prima. Quattro i punti di vantaggio sugli aquesiani.