Il Giardino oltre il Giardino. Il Giardino dell’Eden. Workshop di illustrazione a cura di Lucio Villani

NewTuscia – VITERBO – Il festival Librimmaginari, dopo la mostra Un atlante del paesaggio rupestre, continua con il primo dei workshop in programma: Il Giardino oltre il Giardino, il Giardino dell’Eden, laboratorio di illustrazione a cura di Lucio Villani.

Il workshop, della durata di dodici ore, si terrà il 13, il 14 e il 15 dicembre 2019 allo Spazio Arci Biancovolta di via delle Piagge 23, a Viterbo, nel cuore del quartiere storico di San Faustino; la partecipazione è completamente gratuita e riservata ai soci Arci, per partecipare è necessario prenotarsi scrivendo un mail all’indirizzo culturavt@arci.it.

«Gli strumenti per partecipare al laboratorio dovrebbero essere e rimanere semplici, un quaderno con fogli bianchi formato A5 o 17/24 e una penna bic o matita o qualunque cosa con cui si disegni comodamente e senza inibizioni. Il tema conduttore è parlare, narrare e poi disegnare insieme, partendo dalle leggende sul Giardino dell’Eden e dall’estetica medievale che connota la forma viterbese da sempre, per arrivare alle visualizzazioni di Giardini conosciuti da cui, magari, dare inizio a narrazioni; giardini racchiusi nella città, murati, segreti e manifesti.

Il laboratorio vuole essere un inizio di quaderno, di visualizzazione e di storia, un inizio per trovare il proprio spazio narrativo. Se i partecipanti vorranno narrare e disegnare, sviluppando nel tempo un libro vero e proprio, il laboratorio avrà avuto il suo massimo successo. Mi auguro che possa, comunque, risultare un bel momento di confronto, condivisione di idee e dialoghi, disegnati e non».

Lucio Villani, disegnatore e musicista, ha studiato illustrazione, sceneggiatura e disegno; lavora come  illustratore per pubblicità, musica, libri e libri per bambini, fumetti. Ha prodotto e coprodotto 10 libri.

Librimmaginari è un progetto di Arci Viterbo, realizzato con il potrocinio e il sostegno del Comune di Viterbo, a cura di Marco Trulli e Marcella Brancaforte.

Per informazioni

www.arciviterbo.it

Per prenotazioni

culturavt@arci.it