Grancini (Tuscia Tricolore): “Basta proclami, vogliamo chiarezza sui dati forniti dalla Provincia”

loading...

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo. “Rispedisco al mittente le accuse di fare propaganda elettorale in vista delle prossime elezioni provinciali perché, evidentemente, le dichiarazioni del presidente Nocchi sono il segnale lampante di uno scollamento dalle istituzioni che è emblematico del suo modo di governare.

Mi sono dimesso da presidente della terza commissione (Lavvori Pubblici) circa un anno fa ma questo deve essere sfuggito al presidente che parla come se io fossi ancora in carica.

L’unica commissione convocata, fino ad allora era stata, appunto, la terza, tutte le altre non sono mai state convocate.

I dati citati sulla manutenzione dei ponti non risultano in alcun ufficio, quindi sarebbe opportuno renderli pubblici, visto che si parla di sicurezza dei cittadini, così siamo curiosi di scoprire i tanto decantati fondi per le strade che sarebbero stati stanziati nel prossimo bilancio.

Infine vorremmo capire quali sono le stabilizzazioni del personale attuate di cui parla lo stesso presidente.

Al posto di tanti proclami, l’unica cosa seria che dovrebbe fare Nocchi è dimettersi, ipotesi tuttavia alquanto remota che non è contemplata tra le modalità usuali del centrosinistra, basti vedere lo spettacolo indegno che va in scena tutti i giorni alla Camera dei Deputati.”

Gianluca Grancini

Fratelli d’Italia – Tuscia Tricolore