Castiglione in Teverina, il sindaco Zannini sui furti

NewTuscia – CASTIGLIONE IN TEVERINA – Comprendo appieno la legittima preoccupazione dei cittadini in riferimento ad alcuni furti in abitazione avvenuti qualche giorno fa. Mi piacerebbe rassicurare, però, che l’impegno di questa amministrazione a favore della sicurezza è profondo. I Carabinieri della stazione di Castiglione in Teverina collaborano con continuità con gli agenti della nostra Polizia Locale, che ringrazio, ed operano costantemente sul territorio per cercare di vigilare e di tutelare i cittadini.

Colgo l’occasione per portare a conoscenza la cittadinanza che grazie a questa sinergia, in relazione agli scassi dei furgoni avvenuti qualche tempo fa, si è arrivati all’arresto di una persona e dodici persone sono indagate. Riguardo i furti di questo ultimo fine settimana, dopo personale confronto con il Maresciallo della locale stazione dei Carabinieri, comunico che si stanno eseguendo tutti gli accertamenti e i rilevamenti del caso.

La premura di questa amministrazione riguardo la salvaguardia della sicurezza dei nostri concittadini è persistente. Difatti lo scorso ottobre abbiamo aderito al “Patto Lazio Sicuro” che unisce la Prefettura, la Questura, la Provincia di Viterbo al nostro ente con la sottoscrizione di uno schema che prevedrà, in ausilio al presente apparato comunale, l’installazione di alcune telecamere di contesto e di osservazione (per i non addetti ai lavori per telecamera di contesto si intende un dispositivo che consente anche la lettura delle targhe) e la messa in opera di un sistema di gestione e trasporto dei flussi video. Ciò consentirà di avere un collegamento diretto tra la Sala Operativa Comunale della Polizia Municipale e le Sale Operative della Questura e del Comando Provinciale dei Carabinieri.

Chiedo inoltre la collaborazione di tutti i singoli cittadini affinché segnalino alle nostre forze dell’ordine situazioni, mezzi e/o persone sospette.

Leonardo Zannini
Sindaco di Castiglione in Teverina