Civita Castellana, La maggioranza salva Cataldi ma non se stessa

loading...
NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Riceviamo e pubblichiamo. La maggioranza esce dal consiglio comunale come un pugile suonato. Tutto si può riassumere in 3 frasi del sindaco molto significative: “potevamo fare meglio”, “mi informó Cataldi dicendomi la biblioteca è risolta” e “per ora mantiene le deleghe”.
Nessuno della maggioranza ha saputo dare spiegazione alle innumerevoli anomalie evidenziate, tra cui pareri e sentenze di anac e corte dei conti, che si esprimevano contrariamente rispetto a situazioni del tutto simili e le evidenti responsabilità del vice Sindaco Cataldi, purtroppo assente. Nessuna risposta, solo tentativi di minimizzare e di trovare inesistenti precedenti nell’amministrazione Angelelli per giustificare le loro malefatte.
L’imbarazzo è stato evidente, soprattutto della Lega, ma nonostante ciò nessun provvedimento, come millantato in un altisonante comunicato a firma Sebastiani. “Qualora fosse verificata una sola delle irregolarità provvederemo a una revisione dei ruoli, anche se i responsabili fossero della Lega o di fdi”. E invece niente. Prima il bene della maggioranza. Prima gli equilibri provinciali. Prima i sodali di fratelli d’Italia e le poltrone. E solo solo dopo coerenza, legalità, bene per il paese e quella parola che si autoattribuiscono in maniera del tutto immeritata: il cambiamento.
Quindi Cataldi rimane (“per ora”) con la condizionale, con la speranza che non ne combini un’altra…Ci aspettavamo dal Sindaco più coraggio, ma in ogni caso apprezziamo le sue poche ma chiare e sincere parole. Almeno non ha tentato una difesa improponibile e offensiva dell’intelligenza di chi ascoltava…Risultato: FDI prova a salvare maldestramente il suo assessore, la Lega perde con un colpo solo la faccia e si dimostra il contrario del cambiamento, il Sindaco poco coraggioso ma per lo meno sincero. Non avendo ricevuto risposte chiarificatrici sarà nostro impegno sottoporre la stessa problematica all’ANAC e alla Procura della Repubblica.
Simome BRUNELLI – PD
Vanessa LOSURDO – PD
Yuri CAVALIERI – RC
Claudio PARROCCINI – FI
Maurizio SELLI – M5S
Maurizio SERAFINELLI – M5S