PD ladispoli: “Cantiere per la Caserma dei Carabinieri, un lavoro durato anni”

Riceviamo e pubblichiamo

Nuova caserma dei Carabinieri a Ladispoli, una storia che viene da lontano. L’attuale Amministrazione Comunale ha annunciato l’apertura del cantiere per la costruzione della Caserma dei C.C.: un traguardo importante reso oggi possibile grazie all’intenso impegno delle Amministrazioni precedenti che hanno affrontato il relativo iter. Dispiace che di tutto questo non si faccia alcun riferimento, nemmeno un cenno, da parte di chi ha partecipato in veste istituzionale alla posa della prima pietra.

Ripercorriamo le tappe le Amministrazioni precedenti hanno:

1) Risolto i contenziosi Amministrativi (Ricorsi al Tar che bloccavano gli appalti già indetti);

2) Acquisito il terreno dove sorgerà la struttura; terreno che era stato preso in possesso abusivamente da privati;

3) Concordato l’ubicazione con il Comando Regionale dei Cc e con il Ministero della Difesa;

4) Concordato il progetto fino all’approvazione del Ministero.

Da quando si e’ insediata, la nuova Giunta ha potuto proseguire progetti avviati e finanziati dalla Giunta precedente, dalla passerella pedonale sul Sanguinara al nuovo edificio per i Vigili, dalla sede dell’Avis al mutuo disponibile, perchè già preso, per asfaltare le strade.

Accade sempre cosi’ quando ad una Amministrazione che e’ attiva ne subentra un’altra. Accade che per i primi anni si faccia quello che gli altri avevano iniziato e messo in cantiere. Il buon senso e la correttezza vorrebbero che l’eredità fosse riconosciuta. Ma con questa Giunta non e’ cosi!

PD – GRUPPO CONSILIARE E CIRCOLO DI LADISPOLI