Legumi e Vino nel Solco della Tradizione, 26 e 27 ottobre 2019 Valentano

La manifestazione punta ad approfondire una tradizione agricola e contadina, come quella dei Ceci del Solco Dritto di Valentano. Saranno ospiti dell’evento alcuni legumi dei Presidi Slow Food in Italia. In abbinamento i Vini della Tuscia.
Per millenni i legumi sono stati la base dell’alimentazione e sono tornati centrali nella dieta grazie alle loro  indiscusse proprietà salutari, poveri di grassi e ricchi di fibre e minerali, sono un’ottima fonte proteica vegetale, e in abbinamento ai cereali raggiungono una composizione di aminoacidi essenziali paragonabili a quelli della carne.  Sotto il profilo ambientale, le leguminose sono preziose azotofissatrici e contribuiscono alla fertilità dei suoli.

Quando: 26 e 27 ottobre 2019

Dove: Complesso della Rocca Farnese – Valentano

Orari:Sabato 26 ottobre: ore 17,00-23,00
Domenica 27 ottobre: ore 12,00-20,00

Banco d’assaggio vini
Sabato 26 ottobre: ore 18,00-23,00
Domenica 27 ottobre: ore 12,00-20,00

Costi: Banco d’assaggio vini gratuito con cauzione per calice e tracolla
Show Cooking e Laboratori gratuiti

Info: Alessandra 328 0119293 legumi@carlozucchetti.it

Programma

Sabato 26 ottobre

Ore 9,30 Viaggio sensoriale alla scoperta dei legumi: protagonisti nella storia, sulle tavole e nella tradizione. Laboratorio didattico/sensoriale a cura di Slow Food Viterbo e Tuscia riservato Scuola media

Ore 11,00 Viaggio sensoriale alla scoperta dei legumi: protagonisti nella storia, sulle tavole e nel­la tradizione. Laboratorio didattico/sensoriale a cura di Slow Food Viterbo e Tuscia riservato Scuola media

Ore 17,00 Sala Conferenze
Inaugurazione Legumi e Vino nel Solco della Tradizione 2019 Vice Sindaco di Valentano Emanuela Zapponi

Ore 18,30 Inseguendo i legumi c’imbattemmo in un calice di vino
Degustazione guidata da Carlo Zucchetti l’Enogastronomo col Cappello www.carlozucchetti.it
In abbinamento Pietanze di legumi preparati da Vittoria Tassoni esperta in Cultura Enogastro­nomica Il Prezzomolino di Tarquinia

Ore 20,00 Show Cooking: Fagioli del Purgatorio; Cartamo
Salvo Cravero Chef I classe Alitalia Magnifica, Docente Gambero Rosso
Il Cartamo Elisir di Lunga Vita
Fusilloni Pastificio Fanelli, crema di Fagioli del Purgatorio, cozze, fave di cacao, acqua di prezze­molo, olio di cartamo e pecorino.

Ore 21,00 A ogni zuppa il suo olio EVO degustazione guidata da Alessandra Di Tommaso Enogastronoma www.carlozucchetti.it e Show Cooking: Le Zuppe Vittoria Tassoni esperta in Cultura Enogastronomica Il Prezzomolino di Tarquinia

Domenica 27 ottobre

Ore 12,00 A ogni zuppa il suo olio EVO degustazione guidata da Alessandra Di Tommaso Enogastronoma www.carlozucchetti.it e Show Cooking: Le Zuppe Vittoria Tassoni esperta in Cultura Enogastronomica Il Prezzomolino di Tarquinia

Ore 14,00 Inseguendo i legumi c’imbattemmo in un calice di vino
Degustazione guidata da Carlo Zucchetti l’Enogastronomo col Cappello www.carlozucchetti.it
In abbinamento Pietanze di legumi preparati da Vittoria Tassoni esperta in Cultura Enogastro­nomica Il Prezzomolino di Tarquiniaa

Ore 15,30 I Legumi nella vita materiale di Valentano e dell’Alta Tuscia
Ne parliamo con Romualdo Luzi, ceramologo, storico locale e Antonio Quattranni, autore di guide e libri di antropologia, territorio e didattica e insegnante

Ore 16,00 Show Cooking Fagiolo dente di morto di Acerra
Scialatielli ‘ro puvuriell Mario Di Dato Ristorante Pizzeria O’ Sarracino Viterbo

Ore 17,00 Show Cooking Cece del Solco Dritto di Valentano
Zuppa di Ceci e Castagne dei Monti Cimini Marco Ceccobelli Agriturismo Il Casaletto Grotte Santo Stefano Chiocciola Slow Food
Cece del Solco Dritto di Valentano Fattoria Biologica La Bottara

Ore 18,00 Show Cooking Cece di Teano; Fagiolina del Trasimeno
Passatina di Cece di Teano con baccalà sfilettato e Insalata di Fagiolina del Trasimeno con aringa affumicata
Antonella Ferrari e Miriam Mareschi Osteria La Piazzetta del Sole Farnese Chioc­ciola Slow Food

Ore 18,45 Talk Biodiversità e territorio: la molteplicità che rende unici
Sindaco di Valentano Stefano Bigiotti,
Luigi Pagliaro Portavoce Slow Food Lazio,
Carlo Zucchet­ti l’Enogastronomo con il Cappello

Ore 19,15 Show Cooking Cicerchia di Zollino Tolìca
La zuppa dei sapori ritrovati
Assunta Stacchiotti Trattoria del Cimino Da Colombo Caprarola Chiocciola Slow Food