La quinta Edizione dello “Slow Film Fest” sbarca ad Acquapendente

loading...

NewTuscia- ACQUAPENDENTE – Archiviati i successi di Roma ed Antrodoco, la quinta Edizione dello “Slow Film Fest” curato da Maria Luisa Celani sbarcherà da Venerdì 25 e Sabato 26 Ottobre ad Acquapendente. Location principale il Cinema Olympia che lo inaugurerà Venerdì alle ore 10.00 nella sezione matinee con il documentario “Youth Unstoppable” realizzato dalla giovanissima regista esordiente Slater Jewell Kemker, che all’età di soli 15 anni ha iniziato a partecipare ai summit ambientali con la sua macchina fotografica in mano per raccontare un movimento giovanile mondiale in gran parte sconosciuto e incompreso. Alle ore 18.30 si aprirà la Sezione “Wuman Visions” il film colombiano  “Naranja” seguito dal film collettivo “En Boca de Luca” .

Occasioni per il pubblico di cogliere sguardi femminili che utilizzano l’animazione per soffermarsi su temi quali l’amicizia, la parità di genere, la solitudine, l’intolleranza. Alle ore 19 la “Sezione smart” con il film “Break” di Riccardo Pavone una proiezione all’insegna delle nuove forme di sperimentazione cinematografica ed audiovisiva. A conclusione giornata il documentario “Anche i pesci piangono” di Francesco Cabras ed Alberto Moniari sulla tutela ambientale dei fondali marini. Zoomata sui problemi dei rifiuti in Campania e Sicilia Sabato 26 con i cortometraggi “Veleno” (18.30)  e la “Finestra sul porcile”(19.00) . Ma soprattutto, alle ore 17.00, una tavola rotonda dal titolo “L’agricoltura sociale: quando la terra è solidale” con presentazione delle prospettive in alto Lazio da parte del Dottor Maaaimo Pelosi (Responsabile Lazio Nord Lega Coop), Ilaria Signorello (Forum Nazionale Agricoltura sociale), Luigi Melaragni e Alberto Cardarelli rispettivamente Presidente e Direttore del Gal Alto Lazio.

Dopo la presentazione di alcuni progetti locali a cura di esperti aquesiani, verrà presentato il cortometraggio “Questo è lavoro” diretto da Federico Caponero e prodotto dal Consorzio Parsifal sul mondo delle Cooperative. Slow Film Fest sarà interamente a partecipazione gratuita, grazie al contributo della Regione Lazio, al sostegno della Fondazione Cinema per Roma, City Fest, Cna Roma, Legacoop Lazio, i Patrocini Comune di Tolfa, Comune di Acquapendente, Comune di Antrodoco e di Città Slow, e alle tante preziose collaborazioni a partire da quella con l’Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma.