Lugnano in Teverina, fondi ministero per realizzazione palestra e completamento nuova scuola Rita Levi Montalcini

loading...

NewTuscia – LUGNANO IN TEVERINA – Sono partite ufficialmente le procedure per l’individuazione del soggetto contraente per il completamento della scuola Rita Levi Montalcini di Lugnano in Teverina. Ne dà notizia l’amministrazione comunale che ha ottenuto un finanziamento complessivo di 1 milione e 880mila euro da parte dello stato.

Tale finanziamento, spiega l’amministrazione, proviene dai mutui BEI in seguito ai benefici del contributi erogati dalla Regione Umbria tramite il ministero della Pubblica istruzione. L’importo è suddiviso in due lotti di pari costo e ammontanti ciascuno a 940mila euro. I fondi ottenuti consentiranno di completare il secondo e terzo stralcio del progetto ed in particolare una palestra con i relativi servizi e i dispositivi di sicurezza a norma di legge.

Secondo l’amministrazione realizzazione della palestra avverrà entro il prossimo anno permettendo di ultimare la costruzione del nuovo plesso scolastico. Il Comune specifica che essendo stato sospeso l’art. 37, comma 4 del D.Lgs. 50/2016 fino al 31 dicembre del 2020 dall’art. 1, comma 1, lettera a) della L. n. 55/2016 “Sblocca Cantieri”, il Comune di Lugnano in Teverina ha provveduto per il terzo lotto alla gestione in proprio della gara anche in ragione dei tempi stretti previsti per poter beneficiare del contributo ottenuto per il finanziamento dell’opera. La proposta di aggiudicazione è stata approvata ai sensi di legge.