I vincitori del Premio Nobel 2019

Di Kateryna Palazzetti

NewTuscia – VITERBO – In questi giorni di ottobre vengono assegnati, come da tradizione centenaria, i Premi Nobel 2019. Si tratta di uno tra i più prestigiosi riconoscimenti al mondo che viene attribuito alle menti più brillanti che hanno reso i maggiori servizi all’umanità nei campi della conoscenza umana.

Il Premio Nobel prende il nome da Alfred Nobel, imprenditore e chimico svedese nato nel 1833 che fece la sua fortuna grazie all’invenzione della dinamite e alla produzione e commercio di armi. Prima della sua scomparsa, il fisico sottoscrisse un testamento nel quale esprimeva la volontà che parte del suo patrimonio venisse annualmente donato sotto forma di premio a “coloro che, durante l’anno precedente, più abbiano contribuito al benessere dell’umanità.”  In particolare Nobel stesso decise che ad essere premiati dovevano essere cinque diversi ambiti: fisica, chimica, medicina, letteratura e pace. Era il 27 novembre del 1895.

I Premi Nobel vennero assegnati per la prima volta nel 1901. Da allora nel mese di ottobre di ogni anno vengono annunciati i vincitori, mentre la consegna del premio avviene a Stoccolma presso la Sala dei Concerti il 10 dicembre, giorno dell’anniversario della morte di Alfred Nobel.

Il Nobel per la Medicina 2019 è stato assegnato ai ricercatori William G. Kaelin, Sir Peter J. Ratcliffe e Gregg L. Semenza, premiati per aver scoperto come facciano le cellule del corpo umano ad utilizzare e ad adattarsi alla disponibilità di ossigeno. Questo meccanismo è essenziale affinché le cellule siano in buona salute. La scoperta ha spalancato le porte alla comprensione di molte malattie. Il Nobel è stato consegnato lunedì 7 ottobre.

Il Nobel per la Fisica 2019 è stato assegnato agli astronomi James Peebles, Michel Mayor e Didier Queloz per le scoperte relative le radiazioni cosmologiche di fondo e per la scoperta di 51 Pegasi (o Helvetios) una stella della costellazione di Pegaso simile al sole attorno cui venne scoperto un pianeta extrasolare. Con la scoperta di pianeti esterni al nostro sistema solare è cambiata anche la nostra immagine dell’universo per come l’abbiamo finora conosciuto. Il Nobel è stato consegnato martedì 8 ottobre.

Il Nobel per la Chimica 2019, è stato assegnato a John B. Goodenough, M.Stanley Whittingham e Akira Yoshino. I chimici sono riusciti a sviluppare dapprima le batterie che si ricaricano mediante gli ioni di litio per poi perfezionarle eliminando il litio puro ed utilizzando solo gli ioni. Il Nobel è stato consegnato mercoledì 9 ottobre.

Il Nobel per la Letteratura 2019 è stato assegnato allo scrittore austriaco Peter Handke perché “con ingegnosità linguistica ha esplorato la periferia e la specificità dell’esperienza umana.” Contemporaneamente è stato assegnato anche il Nobel per la Letteratura anno 2018 alla scrittrice polacca Olga Tokarczuk che non aveva potuto ritirare il premio a causa degli scandali per molestie sessuali che aveva coinvolto il marito di uno dei membri della giuria e che aveva portato alla sospensione della cerimonia. Il Nobel è stato consegnato giovedì’ 10 ottobre.

Il Nobel per la Pace 2019 è stato assegnato a Abiy Ahmed Ali primo Ministro dell’Etiopia “per il suo impegno nel raggiungere la pace e la cooperazione internazionale, e in particolare per la sua iniziativa decisiva nel risolvere il conflitto al confine con la vicina Eritrea.” Il Nobel è stato consegnato venerdì 11 ottobre.

Il Nobel per l’Economia 2019 è stato assegnato a Abhijit Banerjee, Esther Duflo e Michael Kremer per aver contribuito attivamente nella lotta alla povertà globale mediante un approccio sperimentale. I primi due studiosi sono marito e moglie. Dall’anno della sua istituzione questa è seconda volta che il Nobel viene assegnato ad una donna. Il Nobel è stato consegnato nella giornata di ieri, lunedì 14 ottobre.