Terni, the Square: progetto per una didattica inclusiva domani in Bct

loading...

NewTuscia – TERNI – Si svolge domani, martedì 15 ottobre ore 15, al caffè letterario della biblioteca comunale, la conferenza sul progetto The Square, un metodo di apprendimento scolastico dedicato specificamente alla lingua inglese. Il progetto ha anche ricevuto nel 2009, il Label Europeo, il prestigioso riconoscimento della Commissione europea nel settore della formazione che punta a incoraggiare nuove iniziative nel campo dell’insegnamento e dell’apprendimento delle lingue, premiare nuove tecniche per la didattica, diffondere la consapevolezza dell’esistenza delle lingue e promuovere le buone pratiche.
L’evento è patrocinato dal Comune di Terni, promosso dall’assessorato alla scuola e gode del patrocinio anche del Miur, dell’Ufficio scolastico regionale dell’Umbria,  dell’Unione italiana ciechi di Terni, del Illaribinto –dislessia di Milano e dell’Apav dislessia.

“In un contesto nuovo in cui le difficoltà nella scuola sono aumentate e non sono più attribuibili esclusivamente a chi possiede disturbi specifici dell’apprendimento – sostiene l’ideatrice del progetto Santina Spiriti – si sente l’esigenza forte di strategie rinnovate che vadano incontro, in primis, ai giovani perché tutti hanno il diritto di possedere gli strumenti per arrivare ad una formazione più consona e adeguata per loro. Questo progetto è totalmente ternano e nonostante io l’abbia esportato in tutta Italia grazie ai convegni sulle pubblicazioni realizzate, ho l’esigenza che la nostra città possa giovare del successo che ha avuto e per questo l’ho messo a disposizione gratuita di tutti gli istituti scolastici del territorio.”

All’incontro, dopo i saluti istituzionali dell’assessorato comunale alla scuola, interverranno, oltre all’autrice del progetto Santina Spiriti, Maria Gabriella Bobbi, ex dirigente scuola Mazzini; Claudio Guerrini, Dirigente scuola “Donatelli” di Terni; Patrizia Martinelli, docente di inglese, animatrice digitale; Fiorella Listanti, psicopedagogista, presidente APAV dislessia; Cristiana Bruni, docente di inglese presso la scuola Cesare Battisti di Terni.