Nigeriano richiedente asilo arrestato per spaccio

loading...

NewTuscia – VITERBO – I carabinieri Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Viterbo, durante un servizio perlustrativo in zona “ ex fiera “ sulla cassia nord, hanno notato un giovane di origini nigeriane, poi risultato essere  richiedente asilo, di 35 anni, muoversi in modo circospetto, ed hanno iniziato un servizio di osservazione, durante il quale hanno visto lo spacciatore cedere una dose di 2 grammi di hashish ad un ragazzo di viterbese.

Immediatamente sono intervenuti per bloccare l’ azione di spaccio; hanno dunque fermato i due individui, ed hanno sottoposto lo spacciatore e a perquisizione personale, trovandolo in possesso di 11 grammi di hashish già divisa in dosi oltre a 1 grammo di marijuana. Immediatamente lo spacciatore di origini nigeriane è stato dichiarato in arresto e tradotto presso le camere di sicurezza della compagnia carabinieri  di Viterbo; con atto a parte il ragazzo assuntore, verrà segnalato alla Prefettura di Viterbo