Montefalco. “Un premio per le donne…dalle donne”

loading...

NewTuscia – MONTEFALCO – “Un premio per le donne…dalle donne”. Torna sabato 12 ottobre alle 18.30 al Complesso Museale di San Francesco la IV edizione del premio organizzato da Ainet, l’Associazione italiana tumori neuroendocrini, Vivere la Speranza – amici di Emanuele Cicio che premierà donne famose che si sono distinte nel loro campo. L’Associazione, oltre a sostenere la ricerca in campo medico, volge il suo interesse all’umanità nelle sue migliori espressioni, muovendosi e dando attenzione a una realtà dove il valore scientifico, l’impegno sociale, l’arte, la bellezza, la professionalità e la cultura, fanno da sottofondo all’operato delle donne dell’associazione

L’Ainet nella sua parte di volontariato è infatti quasi esclusivamente al femminile a partire alla sua fondatrice Adele Santini Cicio. Un valore quindi, quello delle donne, che non vuole essere limitato al femminismo, ma alla consapevolezza  di essere donne efficaci, propositive e protagoniste.

Il premio, curato e ideato dalla vice presidente di Ainet Angela Celesti, sarà così assegnato: Premio alla carriera alla professoressa Sofia Corradi che sarà premiata da Enrique Baron Crespo, già presidente del Parlamento europeo spagnolo; Sezione professionalità in ambito sociale: Federica Angeli sarà premiata dal magistrato Simonetta Matone; per la Sezione medico – scientifica il premio andrà alla professoressa Maria Chiara Zatelli e sarà consegnato dal coordinatore scientifico di Ainet Piero Ferolla; Premio migliore idea: Ilaria Ciancaleoni Bartoli premiata dalla dottoressa Mariapia Brizzi; Premio giornalismo televisivo: Cinzia Fiorato che sarà premiata da Osvaldo Bevilacqua; il presidente della giuria Gianfranco Bartalotta, docente, direttore della rivista Teatro contemporaneo e cinema, premierà per la sezione “Piccole donne”  le giovani attrici Ludovica Nasti e Elisa del Genio.

Comune  di Montefalco