Una cena con Michelangelo, Aretino e Vittoria Colonna. In un universo parallelo

loading...

NewTuscia – VITERBO – Spettacolo teatrale e cena con un apporto di mixed media, participatory museum, social museum, corto cinematografico, performance, MICHELANGELO ENTANGLED si costituisce come installazione teatrale che crea un universo parallelo e fa emergere, attraverso la comicità e il divertimento, i tratti rimossi dell’identità del territorio viterbese, dal Circolo degli Spirituali di Michelangelo Buonarroti, Reginald Pole e Vittoria Colonna ai caravaggeschi Cecco del Caravaggio e Bartolomeo Cavarozzi.

Si inscena il famoso scambio di lettere sul Giudizio Universale tra Pietro Aretino e Michelangelo: fin lì tutto sembra andare come nella storia ufficiale, con Michelangelo che, non senza una certa ironia, rifiuta i consigli dell’amico letterato. Ma poi gli spettatori vengono invitati a una cena con Buonarroti, Aretino, la Colonna, Pole e altre imprevedibili figure. Un colpo di scena. Michelangelo ci ha ripensato e ha dipinto il Giudizio secondo i consigli del grande Aretino.

Si aggiungono alla cena personaggi improbabili, prima di epoca barocca, poi di mondi fantastici. Gli spettatori mangiano con i protagonisti, si vestono alla rinascimentale (o alla barocca) e la cena diventa oggetto di un film che viene girato in tempo reale, di cui gli spettatori stessi, che sono obbligati a firmare una liberatoria, potrebbero diventare protagonisti.

BIGLIETTO UNICO CENA+SPETTACOLO
Posti limitati si consiglia la prenotazione

INFO E PRENOTAZIONI
ufficiostampaquartieridellarte@gmail.com
Tel. 347.8874694