Campionato di Promozione, Vigor Acquapendente – Tolfa Calcio 1-2

NewTuscia – ACQUAPENDNETE

CAMPIONATO DI PROMOZIONE (GIRONE A)

QUINTA GIORNATA (DOMENICA 06 OTTOBRE 2019)

POLISPORTIVA VIGOR ACQUAPENDENTE – ASD TOLFA CALCIO             1-2

(PRIMO TEMPO 0 – 1)

POLISPORTIVA VIGOR ACQUAPENDENTE: Nencione, Strimbeanu (9° st Bedini), Chiavarino, Gimmelli, Bellacima, Colonnelli, Serafini (32° st Renzi), Simone Broccatelli (17° st Alessandro Finocchi), Provinciali, Zhar, Fanelli

A DISPOSIZIONE: Patisso, Valerio Filoni, Francesco Finocchi, Andrea Filoni, Marco Broccatelli

ALLENATORE: De Paolis

ASD TOLFA CALCIO: Gailmberti, Urbani, Marconi, Mecucci, Galli, Cascianelli, Mojoli, Stefanini (36° st Maccarini), Trincia (35° st Morasca), Superchi, Fanari (49° st Matriciardi)

A DISPOSIZIONE: Desini, Speroni, Vassalli, Morasca, Mariani, Milici

ALLENATORE: Pacenza

ARBITRO: Luca Giovarruscio di Roma I coadiuvato da Eleonora Negro di Roma I e Emiliano Caretti di Roma I

MARCATORI: 22° pt Trincia (ATC), 21° st Provinciali (PVA), 25° st Mojoli (ATC)

NOTE: Espulso al 26° st Gimmelli (PVA) per doppio giallo. Ammoniti 4° st Superchi (ATC), 35° st Urbani (ATC)

Il Tolfa affonda il coltello nella crisi classifica Vigor. Vantaggio tolfetano con Trincia al 22° del primo tempo che anestetizza nella migliore maniera l’amarezza di sette minuti prima (rigore neutralizzato magistralmente da Nencione). Parte da un sontuoso lancio di Colonnelli il pareggio Vigor al 21 del secondo tempo. Bomber Proviunciali è astuto quanto delicato nel tocco di pallonetto che uccella Galimberti. Quattro minuti dopo Mojoli fa impazzire di gioia la truppa di Pacenza. Gira sempre più vorticosamente con il passare dei minuti la giostra occasioni da entrambi le parti. Fanelli, Proviunciali, Colonnelli e Bedini cristallizzano il fatto che anche in inferiorità numerica la Vigor ha dato tutto quello che attualmente può dare. Le ripartenze Tolfa non mancano grazie anche e soprattutto alla visione di gioco di Trincia. Mecucci, Stefanini, Superchi, Mojoli, Mecucci trovano un Nencione insuperabile oltre ogni limite. Condizione fisica precaria compresa per uno stiramento a fine prima frazione.

GIORDANO SUGARONI