Fine settimana a piedi sulla variante Cimina della via Francigena

Sabato 5 e domenica 6 ottobre ultime due tappe della quarta edizione di CamminainTuscia, organizzata dalla Camera di Commercio di Viterbo.

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo. Scarpe da trekking e zaino in spalla per percorre nel fine settimana gli ultimi 43 chilometri di CamminainTuscia, l’iniziativa organizzata dalla Camera di Commercio di Viterbo per valorizzare e promuovere la Via Francigena tra paesaggi mozzafiato, arte e cultura, enogastronomia, tradizioni e artigianato.

Le ultime due tappe sono nel cuore dei monti Cimini, nel tratto dell’antica via dei pellegrini chiamata anche come “Variante di monte“: sabato 5 ottobre da  Nepi a Caprarola passando per Ronciglione- (23,5 km);  domenica 6 ottobre: Caprarola-Viterbo (20 km).

La partecipazione può essere per una o più tappe e l’iscrizione può essere fatta fino a 15 minuti prima della partenza. È previsto un servizio navetta gratuito per accompagnare i partecipanti dall’arrivo di ogni tappa al luogo di partenza.

Ad accompagnare la carovana di viandanti ci sono i volontari del CAI (Club Alpino Italiano), i cavalieri della FITETREC-ANTE (Federazione Italiana Turismo Equestre) e le guide turistiche e ambientali

della Pro loco di Viterbo e dell’Ass. Variante Cimina.

A tutti i partecipanti che si registreranno sarà fornito un kit di benvenuto contenente gadget e prodotti tipici a Marchio Tuscia Viterbese, supporti informativi, polizza assicurativa di responsabilità civile e infortuni, Credenziale ufficiale del pellegrino.

CamminainTuscia ha il patrocinio dell’Associazione Europea delle Vie Francigene e di Unioncamere Lazio.