Viterbo celebra San Francesco, patrono d’Italia

loading...

Newtuscia – VITERBO – Viterbo celebra San Francesco. Come ogni anno, la città festeggia in modo solenne il patrono d’Italia. In programma per giovedì 3 e venerdì 4 ottobre diverse celebrazioni religiose.

In occasione della vigilia, il 3 ottobre, dopo la liturgia del Transito di san Francesco e la celebrazione eucaristica (ore 18), presieduta da padre Benone Butacu, guardiano superiore e parroco della comunità francescana conventuale, ci sarà la processione con la reliquia e la statua del Santo. L’appuntamento è alle 19 in piazza San Francesco per poi proseguire a piazza della Rocca, via san Faustino, via Amendola e fare ritorno a piazza della Rocca e a piazza San Francesco. Interverrà la Banda musicale Ferentum di Grotte Santo Stefano. A conclusione della processione seguirà la benedizione e la distribuzione dei “dolci di frate Jacopa”.

Venerdì 4 ottobre, giorno della Festa, alle ore 10,30 si terrà la santa messa con la partecipazione degli alunni delle scuole cattoliche. Alle ore 18,30, presso la basilica parrocchiale San Francesco, si terrà la solenne concelebrazione, presieduta dal vescovo Lino Fumagalli, alla presenza delle autorità religiose e civili e con la partecipazione di tutte le famiglie francescane. Sarà presente l’OFSecolare della città.

All’offertorio, come di consuetudine, il sindaco offrirà al santo patrono l’olio che notte e giorno alimenta la lampada votiva, provvederà alla riaccensione annuale della stessa lampada, per poi procedere alla lettura della preghiera a San Francesco, a nome di tutti i viterbesi. Seguirà l’offerta dei doni in natura da parte della federazione provinciale coltivatori diretti. Al termine della celebrazione verranno consegnati ramoscelli di ulivo a tutti i presenti. Alla cerimonia religiosa interverrà il Gonfalone della Città di Viterbo.

Attenzione ai provvedimenti riguardanti il traffico e la sosta che si renderanno necessari per consentire il regolare svolgimento delle celebrazioni. A questo proposito, si segnala il divieto di sosta con rimozione, dalle ore 17 fino a cessata necessità di entrambi i giorni (3 e 4 ottobre), in piazza San Francesco e in via Braccia di San Francesco (fronte piazza). Previste interruzioni del traffico e deviazioni lungo il percorso interessato dalla processione il pomeriggio del 3 ottobre, a partire dalle ore 19.

Il sindaco Giovanni Maria Arena invita i cittadini a partecipare alle celebrazioni in onore del patrono d’Italia San Francesco.

Si ricorda infine che domenica 6 ottobre alle ore 13 è previsto il pranzo francescano di beneficenza per i poveri della parrocchia, nel salone parrocchiale.