“Puliamo il Mondo”, grande partecipazione a Vitorchiano

L’assessore Cruciani: “Proseguiamo in un percorso di sensibilizzazione e tutela ambientale”

NewTuscia – VITORCHIANO – Pulito è più bello: grande partecipazione a “Puliamo il Mondo”, l’iniziativa nazionale di volontariato ambientale promossa da Legambiente a cui ha aderito e partecipato anche il Comune di Vitorchiano, svoltasi lo scorso 21 settembre 2019. Una bella mattina di azione diretta in cui molti cittadini hanno contribuito fattivamente a una pulizia del territorio, in particolare della strada provinciale della Quercia, da Vitorchiano alla frazione Paparano; attività volte a riqualificare il territorio che, troppo spesso, viene ferito dall’insano gesto di abbandonare rifiuti domestici e ingombranti senza alcuna consapevolezza dei danni e delle gravi conseguenze del proprio gesto.

“Seguiranno ovviamente altre giornate – ha precisato il sindaco Ruggero Grassotti – perché questa bellissima giornata, nonché un importante momento di condivisione, non resti un fatto isolato, ma divenga simbolo della forte volontà della nostra comunità di reagire all’inspiegabile fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. Proseguire in un percorso di continua sensibilizzazione è quindi una vera e propria necessità perché si diffonda una maggiore consapevolezza ambientale”.

Un’occasione, quindi, per proseguire in un percorso virtuoso di tutela ambientale in collaborazione con tutte le associazioni del territorio come Pro Loco Vitorchiano, Associazione Carnevale Vitorchianese, Comitato Festeggiamenti San Michele Arcangelo, Banda Fedeli di Vitorchiano con il gruppo Majorette, A.Ge. (Associazione Genitori), Compagnia In…stabile Teatro Amatoriale, Scuola di Musica Piccola Opera, Cavalieri del Soccorso Città di Vitorchiano, Ianus Marzio Cinquantotto; a queste si sono aggiunte quest’anno alcune associazioni sportive e culturali, con grande valenza aggregativa e sociale come la scuola di karate Keikenkai che ha partecipato con molti dei suoi giovani atleti, che nel territorio di Vitorchiano svolgono da anni un silenzioso ma prezioso servizio.

L’amministrazione comunale era presente con il sindaco Ruggero Grassotti, l’assessore all’ambiente Federico Cruciani, l’assessore Annalisa Creta e il consigliere Alessandro Vagnoni. Importante e molto gradita la partecipazione di Don Gualberto Pirri, che ha accompagnato i tanti cittadini e volontari nel primo tratto del percorso seguito dall’iniziativa. Un ringraziamento speciale a tutti i cittadini che hanno sostenuto e soprattutto partecipato all’iniziativa, nonché ai volontari del gruppo comunale di Protezione Civile che non solo hanno preso parte attivamente all’evento ma anche lavorato per garantire condizioni di sicurezza e permettere un tranquillo svolgimento dell’iniziativa in sinergia con Polizia Locale.

“Il Comune di Vitorchiano – ricorda l’assessore all’ambiente Federico Cruciani – vuole fare dell’attenzione all’ambiente, come peraltro già dimostrano le tante iniziative già svolte negli ultimi tre anni ed in particolare in questo 2019, uno dei temi principali della sua attività amministrativa. Un momento di condivisione e confronto, quello di sabato, che fa seguito alle tante novità introdotte in questo 2019 nel sistema di raccolta dei rifiuti e che ha portato Vitorchiano a percentuali di raccolta ad un soffio dall’80% che reputiamo tutti alla nostra portata; dati che dimostrano quanto tali tematiche siano care ai cittadini di Vitorchiano. Per questo iniziative come ‘Puliamo il Mondo’ sono occasioni importanti per proseguire in un percorso virtuoso di pulizia, tutela e valorizzazione del territorio di cui siamo tutti custodi”.

“Nei prossimi giorni – conclude il primo cittadino – seguiranno specifiche attività di sensibilizzazione ambientale nelle scuole di Vitorchiano grazie anche alla collaborazione del professionista e amico Umberto Cinalli, momenti in cui i bambini e ragazzi diverranno i veri protagonisti in un percorso di tutela ambientale. L’obiettivo, come amiamo ricordare, è lavorare per consegnare ai nostri figli un mondo migliore di come l’abbiamo trovato”.