Sicurezza sul lavoro. Capone (UGL): “Realizzare banche dati certe e un’agenzia”

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. “Realizzare Banche dati certe, istituire un’Agenzia della Sicurezza sul Lavoro, inserire corsi di Informazione, Formazione e Addestramento, istituzionalizzare le verifiche e i controlli impiantistici“. Sono queste le priorità in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro presentate oggi dal Segretario Generale dell’UGL, Paolo Capone, nel corso dell’incontro svoltosi a Roma con il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo e il ministro della Salute Roberto Speranza.

Si tratta di interventi necessari e urgenti– ha sottolineato Capone– visto il numero sempre più alto di incidenti sul lavoro. Una vera e propria emergenza nazionale, di fronte alla quale è ormai improcrastinabile modificare il decreto legislativo 81 del 2008, Testo Unico in materia di sicurezza. Mi auguro – conclude– che si instauri a breve un proficuo dialogo con le Istituzioni e le parti datoriali“.