Inaugurato all’Azienda Agraria dell’Unitus il Festival della Scienza

loading...

NewTuscia – VITERBO – “Anche questo è un esempio di integrazione sociale, con il territorio, con le istituzioni che ripropone lo spirito del Festival della Scienza che oggi inauguriamo. Un evento che andrà avanti fino al 28 settembre con tanti appuntamenti e che coinvolgerà tutta la città. Il benessere sociale, il rispetto dell’ambiente, lo svolgimento di progetti insieme  sono sempre stati e saranno principali obiettivi dell’Università della Tuscia”.

Così Alessandro Ruggieri, rettore dell’UNITUS, ha salutato gli ospiti dell’Azienda Agraria “Nello Lupori”dove era stato organizzato l’evento che ha aperto ufficialmente il Festival della Scienza 2019. Tanti gli inviati tra loro il generale Pietro Addis comandante della Scuola Allievi Sottufficiali dell’Esercito, Antonella Sberna assessore comunale in rappresentanza del Sindaco Arena, Alessandra Troncarelli assessore regionale in rappresentanza del presidente Zingaretti, Antonella Proietti direttrice sanitaria della ASL di Viterbo, Marco Lazzari presidente della Fondazione CARIVIT.

Tutti nei loro interventi hanno ricordato i numerosi progetti con l’UNITUS sicuro punto di riferimento  non solo per le istituzioni locali. Il  rettore Ruggieri ha illustrato poi gli appuntamenti del Festival della Scienza che cominceranno domani proprio dall’Azienda Agraria e dall’Orto Botanico dove dalle 9,30 ci saranno visite guidate. Il programma completo del Festival si trova anche sul sito dell’Università.  Al termine della breve ma significativa cerimonia tutti hanno potuto gustare i sapori dei prodotti tipici locali e della stessa Azienda Agraria dell’UNITUS.