L’arte di qualità torna ad Acquapendente

loading...

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Grazie al Direttore del Museo della Città Civico-Diocesano di Acquapendente che realizza nell’alto vilterbese il progetto-mostra “Visioni” con protagonista la personale dell’artista Riccardo Sanna. Con inaugurazione prevista Domenica 22 Settembre alle ore 18.00 presso il Palazzo Vescovile, il progetto entrerà nella mentalità artistica di chi si è diplomato presso l’Istituto Statale d’Arte di Terni, frequentando poi corsi di libera pittura all’Accademia “Lorenzo di Viterbo” ed all’Accademia Sevres di Parigi sotto la guida del Professor Christian Zeimert.

Il suo arrivo ad Acquapendente è preceduto da critiche strapositive sui suoi lavori. Gaetano Pampallona, sottolinea come “Dalla lontana Sardegna, Riccardo Sanna ha portato con se a Soriano nel Cimino l’antica fede delle sue origini che conserva intatto il sogno di condurre l’uomo sui sentieri di una preghiera che tenga uniti uomini e natura”.

Mentre Enzo Aprea chiosa come “Riccardo Sanna ossia uomo dell’animo poetico innamorato della sua terra e delle emozioni con cui questa rivive nelle sue tele”. Ed, infine, Maurizio Makovec che “La sua pittura non è solo frutto del momento, dell’istante in cui lui cattura l’attimo, lo fa sedimentare e infine lo colloca in un discorso introspettivo che evidenzia la perenne e costante investigazione dell’animo alla ricerca di risposte: il suo è un lavoro costante da cui trae la linfa vitale del presente”.

GIORDANO SUGARONI