“Biostimolanti: dalla ricerca in laboratorio all’utilizzo in campo”, Basalti Orvieto partecipa al 2° Workshop Nazionale con la FARINA DI BASALTO®

loading...

NewTuscia – CASTEL VISCARDO – La Basalti Orvieto di Castel Viscardo ha preso parte, con il suo brand FARINA DI BASALTO® ed i prodotti a marchio omonimo (www.farinadibasalto.it), al Workshop Nazionale sul tema “Biostimolanti: dalla ricerca in laboratorio all’utilizzo in campo, svoltosi a Piacenza lo scorso 12 settembre presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore che l’ha organizzato congiuntamente all’Università Federico II di Napoli e all’Università della Tuscia di Viterbo.

La nostra azienda è stata in quel consesso l’unica rappresentanza imprenditoriale dall’Umbria – ed una delle poche realtà del centro Italia – ponendosi come protagonista che opera nell’innovativo e settore dei biostimolanti, un mondo ampio ed in rapida evoluzione, con grandi potenzialità e importanti ritmi di crescita.

I biostimolanti e corroboranti, in effetti, stanno diventando progressivamente sempre più essenziali per il nuovo modello di sostenibilità delle colture agrarie che si sta affermando in Europa ed in Italia, anche per impulso della normativa comunitaria in divenire.

Questi prodotti racchiudono un insieme di sostanze e microrganismi che dimostrano una grande varietà di effetti benefici per le piante ed i suoli agricoli, come l’incremento della fertilità, il miglioramento nell’assorbimento e assimilazione dei nutrienti – grazie all’aumento ed alla maggior efficienza della loro biodisponibilità nel suolo -, una maggiore resistenza agli stress.

Il workshop ha presentato il panorama dell’intensa attività di ricerca e sperimentazione in corso e del conseguente trasferimento tecnologico ed applicazione produttiva in atto nel settore di biostimolanti, che sta determinando la forte espansione del loro utilizzo nei vari settori dell’agricoltura: per applicazioni fogliari, al suolo, sui sementi.

In questo contesto la FARINA DI BASALTO® si pone come soluzione efficace e completa, realmente in grado di fornire un’importante azione di incremento della difesa da patogeni e rinforzo strutturale delle piante, favorendo al tempo stesso il sostegno all’accrescimento delle piante, l’aumento di efficienza della fotosintesi, la migliore resa e l’aumento della qualità dei frutti.

Basalti Orvieto ha anche partecipato alla sessione poster del Workshop Nazionale Biostimolanti, ricevendo numerosi consensi e apprezzamenti da parte dei partecipanti, sia in ambito privato che accademico. La nostra azienda, cioè, è stata proattiva anche nel momento nel quale sono state esposte le sintesi divulgative delle ultime ricerche pubbliche e private, anche svolte in sinergia tra i soggetti dei rispettivi ambiti, finalizzate proprio a tradurre la ricerca in laboratorio in strumenti utilizzabili direttamente per le colture in campo

I POSTER TECNICO SCIENTIFICI. Nella rassegna delle ricerche, la nostra azienda ha contribuito con due dei circa venti lavori esposti, presentando i risultati ottenuti tramite “Utilizzo della FARINA DI BASALTO® micronizzata in agricoltura per un’efficace protezione e nutrizione delle piante” e “La tecnica Hand on Soil: interazione virtuosa tra la FARINA DI BASALTO® micronizzata ed una popolazione microbica selezionata per il ripristino della fertilità dei suoli”.

Fai click sulle foto per ingrandire:

Basalti Orvieto esprime, quindi, piena soddisfazione per la partecipazione al Workshop Nazionale Biostimolanti, in considerazione dei numerosi consensi e apprezzamenti ricevuti che rinforzano ancor di più la convinta scelta aziendale di investimento in un mercato strategico come l’agricoltura sostenibile.

Per saperne di più: www.farinadibasalto.it