A Catania un rigore fantasma “batte” la Viterbese

loading...

Maurizio Fiorani

NewTuscia – CATANIA – La Viterbese perde malamente in trasferta 1-0 su un calcio di rigore molto contestato per un  fallo di mano visto solo dall’arbitro Vigile di Cosenza. La squadra di Mr.Lopez, nell’occasione del rigore concesso al Catania, è stato espulso per proteste. La formazione gialloblù aveva molte assenze per squalifica di Baschirotto e Tounkara (sceso in campo in precarie condizioni fisiche ed ha giocato solo la prima frazione di gioco) e con De Falco uscito al 15° del primo tempo per un risentimento muscolare che lo ha costretto ad uscire dal campo anzitempo. La squadra gialloblù, pur perdendo di misura, ha giocato una buona partita dimostrando di poter avere dei margini di miglioramento e con l’innesto del centrocampista croato Antonini Culina.

Passiamo alle formazioni delle due squadre:

CATANIA: Furlan, Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto, Welbeck, Lodi, Llama, Di Molfetta, Di Piazza, Mazzarani
A disposizione di Mr.Andrea Camplone: Martinez, Biondi, Noce, Esposito, Dall’Oglio, Rizzo, Fornito, Di Stefano, Curiale

VITERBESE: Vitali, Atanasov, Markić, De Giorgi, Antezza, De Falco, Besea, Errico, Bezziccheri, Pacilli, Tounkara
A disposizione di Mr.Giovanni Lopez: Biggeri, Maraolo, Bianchi, Ricci, Milillo, Urso, Svidercoschi, Molinaro, Volpe

Arbitro: Mario Vigile di Cosenza

Assistenti: Davide Meocci di Siena e Nicola Mariottini di Arezzo

CRONACA DEL PRIMO TEMPO
I padroni di casa subito in attacco ma la Viterbese si difende con ordine e risponde in contropiede.
Al 9° tiro debole e centrale di Lodi dal limite dell’area gialloblù, conclusione che viene parata dal portiere della Viterbese Vitali.
Al 10° bella incursione in area di Besea della Viterbese che viene anticipato di un soffio da un difensore in corner.
Il seguente angolo per la formazione gialloblù è senza esito, la difesa siciliana anticipa ed allontana la minaccia.
Al 14° cambio nella Viterbese: esce De Falco, un centrocampista, ed entra al suo posto Milillo (difensore centrale).
Al 16° Viterbese pericolosa in attacco con Tounkara che tira in porta ma il suo tiro viene respinto in corner  da Furlan.
Al 19° lunga galoppata di De Giorgi per i gialloblù che si fa 50 metri di campo e conclude in porta alto sopra la traversa.
Sul seguente angolo per i ragazzi di Mr. Lopez il pallone viene messo in mezzo all’area siciliana, si accende una mischia davanti alla porta del Catania poi sbrogliata in extremis da Furlan.

Giovanni Lopez
Mr.Giovanni Lopez rammaricato per la sconfitta per 1-0 a Catania per un calcio di rigore molto contestato

Al 23° viene ammonito per gioco falloso Bezzicheri centrocampista della Viterbese.
Al 32° calcio d’angolo per il Catania senza esito, la difesa gialloblù fa buona guardia ed allontana la minaccia.
Al 35° viene ammonito Di Molfetta del Catania per fallo su de Giorgi.
Al 36° contropiede del Catania con Di Piazza che viene affrontato dal difensore croato della Viterbese Markic: il giocatore  siciliano conclude in porta ma il suo tiro viene smorzato e finisce sulle mani del portiere Vitali della  Viterbese.
Al 38° traversa piena colpita con Di Piazza per il Catania. Che
preme e conquista ben tre angoli consecutivi la formazione,  la gialloblù soffre ma resiste.
Al 44° infortunio a Bezzicheri, centrocampista della Viterbese, che rientra in campo con una vistosa bendatura.
Al 49°, in pieno recupero, salvataggio di Errico per la Viterbese che sbroglia una pericolosa situazione.

CRONACA DEL SECONDO TEMPO
Doppio cambio nella Viterbese: esce Bezzicheri ed al suo posto D’Urso, esce Tounkara ed entra Volpe.
Al 4° punizione dal vertice dell’area gialloblù per il Catania, pallone scodellato in area, si accende una  mischiache viene respinta da Antezza di testa ma l’arbitro concede il rigore per il Catania tra le proteste vibranti dei giocatori della Viterbese. Viene espulso per proteste Mr. Lopez della Viterbese.
Dalla battuta si incarica Lodi che mette in pallone all’incrocio dei pali portando il vantaggio il Catania.

Il centrocampista Biesa Emmanuel Prince ha giocato una buona gara a Catania nel finale è uscito per crampi

Al 6° tiro di D’Urso, neoentrato per la Viterbese, la sua conclusione centrale viene parata dal portiere del Catania Furlan.
Al 15° azione della Viterbese con Volpe che effettua un cross che, però, non viene raccolto da nessuno e l’azione sfuma.
Al 17° punizione dal vertice sinistro del’area del Catania, pallone messo in mezzo all’area di rigore siciliana affollata, colpo di testa di Antezza e conclusione debole che viene parata dal portiere Furlan del Catania.
Al 20° cambio nel Catania: esce Mazzarani per Dell’Oglio.
Al 25° cambio nella Viterbese: esce Pacilli ed al suo posto Molinaro.
Al 30° Di Piazza servito da Dall’Olio non aggancia il pallone e l’azione d’attacco per gli etnei sfuma.
Al 32°doppio cambio sia nel Catania che nella Viterbese: esce Llama ed entra Di Stefano, mentre nella Viterbese esce Besea ed entra Svidercoschi.
Al 35° Viterbese pericolosa in attacco con Molinaro che si intestardisce nel dribblig non servendo Volpe che era solo in  area.
Al 37°ancora cambio multiplo nel Catania: escono Lodi e Di Piazza ed entrano Curiale e Rizzo.
Al 41° viene ammonito Silvestri del Catania e punizione per fallo su Molinaro. Della punizione si incarica D’Urso che manda alto sopra la traversa.
Al 43° viene ammonito D’Olio del Catania per gioco falloso.
L’arbitro concede tre minuti di recupero: la Viterbese si riversa in attacco alla ricerca del pari.
Al 49° corner per il Catania senza esito perché la difesa allontana.
Il Catania vince 1-0 ma la Viterbese non ha certo demeritato in campo avendo perso per un calcio di rigore molto contestato concesso al Catania.

RISULTATI DELLA 3° GIORNATA

CATANIA-VITERBESE 1-0
BISCEGLIE-POTENZA 0-3
CASERTANA-RIETI 6-1
CATANZARO-SICULA LEONZIO 3-1
PAGANESE-FRANCAVILLA 2-2
PICERNO-AVELLINO 2-3
TERAMO-CAVESE 2-0
TERNANA-MONOPOLI 0-2
VIBONESE-RENDE 2-0
BARI-REGGINA (SI GIOCA LUNEDI 16-09-2019 ORE SU RAI SPORT)

CLASSIFICA
CATANZARO 10
TERNANA 9
CATANIA 9
POTENZA 9
AVELLINO 9
REGGINA 7 (UNA GARA IN MENO)
PICERNO 7
CASERTANA 7
VITERBESE 6
BARI 6 (UNA GARA IN MENO)
MONOPOLI 6
PAGANESE 5
BISCEGLIE 4
VIBONESE 4
FRANCAVILLA 3
TERAMO 3
CAVESE 2
SICULA LEONZIO 1
RIETI 0
RENDE 0

PROSSIMO TURNO

AVELLINO-BISCEGLIE
PICERNO-CASERTANA
CAVESE-PAGANESE
MONOPOLI-CATANIA
REGGINA-VIBONESE
RENDE-TERAMO
RIETI-POTENZA
SICULA LEONZIO-TERNANA
FRANCAVILLA-BARI
VITERBESE-CATANZARO