Condannato a 6 anni l’imprenditore che a Monterosi truffava i clienti di una concessionaria

loading...

NewTuscia – MONTEROSI – E’ stato condannato a 6 anni di reclusione, l’imprenditore originario di Tarquinia che, tra il 2010 e il 2011, tramite la propria concessionaria a Monterosi, ha truffato e minacciato molti dei suoi clienti.

Si appropriava indebitamente delle auto lasciate presso la sua concessionaria e affidategli in conto vendita oppure per riparazioni. Alla richiesta di riavere indietro l’auto da parte dei suoi clienti, l’imprenditore 43enne rispondeva con minacce o ritorsioni fisiche.

In passato l’uomo era già stato accusato di tentato omicidio, estorsione e spaccio.

Per questo, nella giornata di ieri martedì 10 settembre, presso il Tribunale di Viterbo, il collegio presieduto dal giudice Silvia Mattei ha accolto l’accusa della Procura di appropriazione indebita di una decina di auto. Inoltre, l’uomo è stato condannato anche per truffa, in quanto l’imprenditore si sarebbe fatto pagare anticipatamente le auto vendute ai clienti, senza mai consegnarle davvero.