Giorgia Anzellotti vince la finale regionale di Un Volto per Fotomodella a Roma

Gaetano Alaimo

NewTuscia – ROMA – Giorgia Anzellotti, 14 anni di Roma, ha vinto la finale regionale di Un Volto per Fotomodella che si è tenuta il 28 agosto presso lo spazio Tevere Eventi di Lungotevere Tor di Nona a Roma.

In uno scenario unico davanti Castel Sant’Angelo sul Tevere, tra la Basilica di San Pietro e la Corte di Cassazione, Marcia Sedoc, responsabile regionale del concorso del patron Dino Civale, ha condotto la serata finale del Lazio che ha proclamato le due finaliste laziali per la kermesse nazionale di Fiuggi, in programma dal 5 al 7 settembre a Fiuggi.

Sarajò Mariotti ha curato la regia di tutte le coreografie che, fin dalla mattina, le miss in gara, tra ragazze ed Over, hanno provato sulla passerella. Insieme a loro anche una sfilata dei bambini, che ha aperto la kermesse durante la serata.

Alla fine l’ha spuntata Giorgia Anzellotti di Roma: la si può definire una miss da record per il numero di sfilate che fa tutto l’anno e che, soprattutto, vince. Castana, un metro e 70 d’altezza, Giorgia vuole sfondare nel mondo dello spettacolo.  Al secondo posto e anche lei finalista per Fiuggi è arrivata Ludovica Armeni, 17 anni. Quindi Flavia Michetti, Eleonora Rondina, Monica Vitiello e Veronica Panzera.

Nel corso della serata erano in gara anche le miss della catogoria Over: alla fine ha vinto per le Over Mirka Guerrieri, seguita da Jacinta Mosnegutu e Cristina De Felici.

La giuria era presieduta da Alberto Polifroni (fondatore di Alpha Model agency). C’erano come membri di giuria: Umberto Puato (fondatore di Culturambiente); Donatella Cotesta (regista teatrale); Gaetano Alaimo (direttore di NewTuscia.it e giornalista Tv); Tiziana Ruberto (funzionario Min. Difesa, Miss Over 50); Carla Palazzo (Imprenditrice e Miss Over 50); Valentina Roma (giornalista e vincitrice di Un Volto per Fotomodella nel 2001); Antonella Lizza (pluricampionessa mondiale di body building); Corrado Stramaglia (responsabile settore radio Mise); Michele Spanò (imprenditore Hair fashion).

Nel corso della serata si sono succeduti come ospiti artistici: Sandro Presta (omaggio a Califano); Natalia Simonova (cantante); Abs Hima (cantautore); Giloya (cantautrice); Halima Meski (danza del ventre); la Scuola di Danza Andres Jara Roma di Lia Aurotra Oblitas; Moustapha Mbengue (musiciasta e cantante) e Marcelo Adrian Garcia (cantante).

Presso lo spazio di Lungotevere Tor di Nona a Roma ha partecipato alla serata l’artista non vedente Andrea Spuntarelli accompagnato dal cantante Dany Rap. Un progetto prodotto da Marco Petriaggi e da Marcia Sedoc.

Alla serata erano presenti due stilisti africani: Mokodu Fall con la Senegalese Madina Sow Mbodjl e due stiliste delle Filippine: Mode Mitch Desunia con la collezione bambine e i costumi da bagno offerti da Alona Eevents Group.

Presenti Elena Rodica Rotaru direttamente dalla Romania e la stilista Edran Adriana. Si ringraziano i collaboratori Ahlab di Claudia Marini. Trucco di Milan. Hair stile Michele Spanò e Camillo Gentile.

Presenti anche Maria Peirera presidente Asd Brasil scuola calcio e Massimo Andelini Vice Presidente.

 

FOTO DI GIANCARLO FIORI